come scrivere lettera di ringraziamento

Come scrivere una lettera di ringraziamento post colloquio: esempi

Come gestire il dopo colloquio di lavoro? È una domanda che a tutti noi sarà capitato di porci una volta tornati a casa, seduti davanti al pc, oppure in aereo, durante il viaggio di ritorno. In quei momenti sono tanti i pensieri che affiorano nella nostra testa: ci tornano in mente le nostre parole, quelle del selezionatore, quello che avremmo potuto dire, quello che non avremmo dovuto fare. Ci proiettiamo già nell’ambiente di lavoro, ci vediamo parlare con i nuovi colleghi, immaginiamo la nostra nuova vita da fuorisede o da persone finalmente economicamente autonome. Una volta tornati con i piedi per terra, i pensieri si diradano e insorgono i dubbi: Dovrei mandare una lettera di gratitudine? E se sì, dopo quanto tempo? Cosa dovrei scriverci? Quali sono le parole più giuste per non sembrare un morto di fame alla ricerca di uno straccio di lavoro? In questo post proveremo a fare un po’ d’ordine e a fornirvi alcuni utili spunti su come scrivere una lettera di ringraziamento post colloquio che…
Leggi tutto
Ricerca-Master-blog-in-evidenza

Le caratteristiche del master perfetto nell’infografica di Docsity.com

Quali sono i criteri di scelta di un master universitario e come gli studenti italiani valutano la possibilità di frequentare un corso post laurea? A rivelarlo è l’infografica realizzata da Docsity.com, la piattaforma di social learning basata sullo scambio di informazioni e materiale didattico tra studenti universitari, delle superiori, professori, dottorandi e insegnanti, e intitolata Le caratteristiche del master perfetto. Partendo dal presupposto che nella scelta di un master universitario è opportuno tenere in considerazione una serie di fattori quali le inclinazioni personali, gli sbocchi occupazionali, il costo e le testimonianze altrui, gli studenti universitari del nostro Paese sembrano essere accomunati da alcuni  punti cardine sulla base dei quali valutano l’iscrizione a un determinato master piuttosto che a un altro. L’indagine di Docsity, sviluppata per festeggiare il raggiungimento del primo milione di iscritti, ha rivelato infatti che il 63% dei 500mila studenti intervistati sceglierebbe un master in base al placement, ovvero alla percentuale di occupazione post master. I contatti tra l’ente che organizza il master e le aziende sembrano…
Leggi tutto
buoni propositi unicusano

Rilancia la tua carriera professionale: i consigli di Unicusano nella campagna #buonipropositi

In un periodo in cui è difficile emergere nel mare dei candidati alla stessa posizione lavorativa e il mercato del lavoro è caratterizzato da una domanda superiore all’offerta, è quasi d’obbligo correre ai ripari con una strategia di riqualificazione professionale che possa portarci ad aumentare le possibilità di ottenere il posto di lavoro desiderato o una promozione in termini economici. Secondo quanto si legge nella guida che UniCusano ha dedicato ai lavoratori che intendono riqualificare la propria carriera con gli studi, sono sempre di più le persone che – dopo aver abbandonato gli studi per affacciarsi nel mondo del lavoro – hanno deciso in un secondo momento di dare una svolta alla propria carriera con l’iscrizione a un corso di perfezionamento o a una facoltà universitaria. Non è mai troppo tardi per rimettersi sui libri, tutto sta nel trovare la motivazione giusta per farlo. Tanto per fare un esempio, molti datori di lavoro preferiscono assumere chi è dotato di un grado di istruzione più alto. Troppo generico? Come dimostrato…
Leggi tutto
parigi

Le migliori città universitarie dove studiare

Che sia per un breve periodo come l’Erasmus o per l’intero percorso universitario, la scelta della città in cui collocare la propria esperienza di studio all’estero non può essere lasciata al caso. Sono sempre più numerosi gli studenti di tutto il mondo che ogni anno abbandonano la propria città e la propria famiglia in cerca di nuove opportunità e, perché no, anche nuove avventure.
«Negli anni dell’università – scrive il giornalista Tullio De Mauro commentando la recente classifica delle migliori città in cui studiare – non si vive di sole lezioni, ma di una molteplicità di stimoli formativi e prospettive di vita che naturalmente si addensano soprattutto nelle grandi capitali ideali e reali del mondo».
Quali sono allora le «grandi capitali» sempre più mèta dei giovani studenti universitari fuorisede di tutto il mondo? A rivelarle è il QS University Ranking, la classifica con le migliori città universitarie in cui studiare pubblicata lo scorso 24 novembre 2014. I fattori chiave tenuti in considerazione per l’analisi sono stati: il ranking delle…
Leggi tutto
guida ef

Quando sapere l’inglese fa bene all’export

Dal leader mondiale dei corsi di inglese online, nasce un nuovo prodotto pensato per chi vuole avere successo nel mercato internazionale

EF Englishtown, divisione online del gruppo EF Education First, lancia un nuovo progetto a supporto del made in Italy, la Guida EF Englishtown per “Avere successo nei mercati internazionali”, dedicata a professionisti ed export manager che vogliano approfondire la loro conoscenza dell’inglese per dialogare con i mercati esteri e necessitino di un programma di studio personalizzato sulla base di specifici obiettivi di business. La Guida EF Englishtown per “Avere successo nei mercati internazionali” rappresenta uno strumento molto utile sia per introdurre l’utente alle competenze di base dell’export, sia per orientarlo verso un corso di inglese veramente efficace e su misura. La Guida fornisce uno scenario pratico di come esprimersi al meglio in inglese in un contesto di business, ma anche quali argomenti studiare e come affrontarli quando si vogliono varcare, con la propria azienda, le barriere nazionali. A partire dalla Guida, EF Englishtown mette a disposizione dei suoi studenti corsi…
Leggi tutto
cv-foto

Competenze Comunicative sul Cv: alcuni esempi per sapere cosa scrivere

Di post su come scrivere un curriculum vitae ce ne sono tanti e anche noi ne abbiamo realizzato uno piuttosto completo e approfondito: se vuoi saperne di più, puoi leggerlo qui. Ma quanti articoli ci aiutano a capire cosa scrivere nella parte dedicata alle competenze personali, le cosiddette competenze comunicative e relazionali? Pressoché nessuno, ed è per questo che abbiamo pensato di fornirvi alcuni utili consigli per compilare al meglio la sezione del Cv dedicata alle competenze comunicative.

Cos’è la competenza comunicativa

Prima di entrare nel dettaglio delle caratteristiche personali che potrebbero trovare spazio in questa parte del vostro Cv, è utile chiarire cosa si intende in Linguistica per competenza comunicativa: secondo l’antropologo statunitense Dell Hymes, una persona è dotata di competenza comunicativa quando è capace di scegliere “quando parlare, quando tacere, e riguardo a che cosa parlare, a chi, quando, dove e in che modo”. Non basta dunque conoscere e applicare le regole grammaticali per dire di possedere “ottime doti comunicative”, ma è necessario anche esprimersi…
Leggi tutto
Unicusano_Comics_Gud_HD-1

University Comics Week: è online la raccolta delle vignette di Gud in alta risoluzione

È disponibile gratuitamente da oggi sul blog di UniCusano la raccolta composta dalle simpatiche vignette dedicate al popolo degli studenti universitari. Le sei caricature sono state realizzate dal fumettista Gud, nome d’arte di Daniele Bonomo in occasione della University Comics Week. A conclusione dell’iniziativa con cui l’Università “Niccolò Cusano” ha scelto di ritrarre in maniera leggera e ironica gli studenti di sei facoltà universitarie – le stesse che compongono l’offerta formativa dell’ateneo telematico – universitari e appassionati di fumetti possono scaricare la raccolta che contiene le sei caricature in alta risoluzione dello studente ‘tipo’ di Giurisprudenza, Scienze Politiche, Economia, Scienze della Formazione, Ingegneria e Psicologia. L’autore romano di storie umoristiche, vignette e romanzi grafici si è divertito a trasferire su carta le caratteristiche personali – fisiche e comportamentali – dello studente medio di ciascuna facoltà, estremizzandole in maniera caricaturale. Calvizie incipiente o barba folta, occhiali spessi o ‘alla Albus Silente’, mantello da supereroe o giacca e cravatta, valigetta da uomo in carriera o borsa da alternativa al seguito, gonna…
Leggi tutto
ingegneria-University-comics-week

UniCusano lancia “University Comics Week” in collaborazione con il fumettista Gud

Dal 22 al 27 settembre l’Università Niccolò Cusano promuove sul suo blog “University Comics Week”. Ogni giorno, per sei giorni, verrà pubblicata sul blog UniCusano una vignetta realizzata dall’autore umoristico di fumetti Gud, nome d’arte di Daniele Bonomo, sul mondo degli studenti universitari, ed in particolare degli studenti dei sei corsi di laurea inclusi nell’offerta didattica dell’università UniCusano. Sul blog dell’università è possibile visualizzare la prima vignetta che raffigura la caricatura dello studente di Ingegneria che, secondo la matita di Gud, si caratterizza  ironicamente per “ le occhiaie da studio in solitaria” e per “l’attaccatura dei capelli che avanza esame dopo esame”. Lo staff di UniCusano in occasione del lancio dell’iniziativa ha dichiarato:
“La collaborazione tra UniCusano e il fumettista Gud vuole dimostrare, ancora una volta, quanto l’università telematica sia interessata alle novità che riguardano il mondo culturale giovanile, in questo caso specifico i fumetti, e quanto sia in grado di parlare proprio lo stesso linguaggio degli studenti”.
Che caratteristiche ha lo studente di Economia? Si può riconoscere uno studente…
Leggi tutto
Foto_studenti-RUI

Fondazione RUI valorizza il merito degli studenti e agevola l’accesso all’Università

Rendimento scolastico, certificazioni di lingua e interessi personali sono i criteri di valutazione per assegnare borse di studio e agevolazioni sulle rette. Un tentativo concreto di rendere più accessibile l’Università agli studenti e alle loro famiglie arriva dalla Fondazione RUI. La rete di Residenze Universitarie Internazionali ha messo in pratica diverse iniziative per valorizzare il talento e incentivare lo studio universitario di alto profilo. I candidati migliori che presenteranno domanda per accedere a una delle residenze, infatti, potrà concorrere per le rette dimezzate negli alloggi o per una delle borse di studio disponibili. Studiare in Italia oggi può essere molto oneroso per le famiglie. Le rette variano da città a città, in base ai diversi indirizzi universitari, e a queste sono da aggiungere i costi dei libri. Gli studenti fuori sede devono mettere in conto anche il salasso dell’affitto. In questo quadro, non è difficile immaginare come spesso sia il reddito familiare a determinare la scelta universitaria, e non il talento o le inclinazioni personali. Fondazione RUI ha messo in atto…
Leggi tutto