uniurb
MASTER IN ARABO, CINESE, RUSSO: LINGUE, INTERCULTURA E INTERNAZIONALIZZAZIONE D’IMPRESA
Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo"
Città Urbino
Costo 2000 €
Durata 12 Mesi
Stage SI

Il Master in Arabo, Cinese, Russo: lingue, intercultura e internazionalizzazione d’impresa è un master di primo livello organizzato dal Dipartimento di Studi Internazionali. Storia, Lingue, Culture DISTI e dalla Scuola di Lingue e Letterature Straniere dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

Obiettivi
Il Master di I Livello Arabo, Cinese, Russo: Lingue, Intercultura e Internazionalizzazione d’impresa intende costruire una figura professionale capace di sostenere le imprese nel loro percorso di internazionalizzazione verso la Cina, la Russia e i paesi del mondo arabo. Il percorso formativo vuole offrire un grado di formazione avanzata che integri sia gli strumenti linguistici – indispensabili per meglio interloquire con operatori e imprese in quelle aree – con le conoscenze economiche, culturali e sociali peculiari di quei paesi al fine di facilitare l’interazione con agenti e rappresentanti di quelle realtà e fornire competenze utili alle aziende che intendano avviare un processo di internazionalizzazione.

Destinatari
Il Master è un corso di studio post-lauream a numero chiuso. Il numero minimo di iscritti per l’attivazione del Master è fissato in n. 20 (venti) e il numero massimo in n. 30 (trenta). Il mancato raggiungimento del numero minimo non consentirà l’attivazione del Master. Qualora le domande di ammissione superassero il numero di 30 (trenta) si procederà ad una selezione sulla base dei titoli presentati, attività scientifiche e professionali, che si terrà il 5 dicembre 2012 ore 15, presso la sede di Pesaro Studi (Viale Trieste 296 – Pesaro), in caso di necessità i colloqui continueranno nei giorni seguenti. La Commissione di selezione sarà composta da tre Docenti, facenti parte del Comitato Scientifico del corso di Master. Sarà presieduta dal Direttore del Master.
La valutazione dei titoli terrà conto di:

  • curriculum: max 20 punti;
  • voto di laurea: max 10 punti;
  • colloquio orale: max 20 punti.

Sbocchi occupazionali
Il Master ha l’obiettivo di formare figure professionali con un profilo ampiamente spendibile all’interno di aziende, di enti e di istituzioni che si occupano di internazionalizzazione, di supporto ad aziende che operano o dovranno operare nel mercato arabo, cinese e russo, o di attività di consulenza e di lavoro autonomo.

Contenuti
Il master ha durata annuale e prevede l’attribuzione di 60 CFU. Il conseguimento del titolo è subordinato al superamento delle prove relative ad ogni singolo insegnamento e alla produzione di un elaborato finale che potrà essere un project work relativo all’esperienza di stage o un lavoro di ricerca su uno dei temi affrontati durante l’anno. Le lezioni avranno inizio nel mese di gennaio e saranno così suddivise:

Attività formative economiche (comuni alle tre lingue):

  • Economie della globalizzazione 3 CFU (15 ore di lezioni frontali)
  • Processi di internazionalizzazione 3 CFU (15 ore di lezioni frontali)
  • Organizzazione internazionale d’impresa 3 CFU (15 ore di lezioni frontali)
  • Strategie d’internazionalizzazione 3 CFU (15 ore di lezioni frontali)
  • Leadership e competenze manageriali 3 CFU (15 ore di lezioni frontali)

Attività formative interculturali d’area:

  • Istituzioni a supporto dell’internazionalizzazione 3 CFU (15 ore di lezioni frontali)
  • Business plan 4CFU (15 ore di lezioni frontali)
  • Tecniche di comunicazione internazionale (nei paesi arabi, in Cina e in Russia) 4 CFU (15 ore di lezioni frontali)
  • Negoziazione e trattative interculturali (nei paesi arabi, in Cina e in Russia) 4 CFU (15 ore di lezioni frontali)

Attività formative linguistiche d’area:

  • Lingua straniera commerciale (arabo, cinese o russo) 5 CFU (30 ore di lezioni frontali)

Al termine della fase d’aula è previsto lo stage di 500 ore presso un’azienda selezionata dall’Ufficio stage della Facoltà di Lingue e letterature straniere e dall’A.sp.in 2000 (Azienda speciale per l’internazionalizzazione della Camera di Commercio di Pesaro-Urbino). STAGE 20 CFU (500 ore) Prova finale 5 CFU
È richiesta la frequenza obbligatoria per almeno 2/3 in ciascuna delle attività formative.
A conclusione delle attività didattiche ciascuno studente dovrà produrre un elaborato finale che potrà essere un project work relativo all’esperienza di stage o un lavoro di ricerca su uno dei temi affrontati durante l’anno. L’elaborato verrà discusso di fronte ad un’apposita commissione di esperti durante l’esame finale.