MASTER IN MEDICINA GERIATRICA
Università degli Studi di Ferrara
Città San Marino
Costo 2000 €
Durata 10 Mesi
Stage SI

Negli ultimi 100 anni si è assistito, in tutti i Paesi Occidentali, a un aumento progressivo della popolazione anziana. Si stima che in Italia vi siano attualmente più di 12 milioni di soggetti anziani (età > 65 anni); di questi, più di 2 milioni sono non-auto sufficienti, mentre più di 200.000 sono residenti presso strutture di ricovero per anziani (istituzionalizzati). Gli anziani consumano gran parte delle risorse sanitarie del nostro Paese.

La medicina geriatrica ha assunto da anni un ruolo centrale nella cura e nella gestione dei pazienti anziani e ha sviluppato una metodologia di lavoro specifica denominata ‘valutazione multidimensionale geriatrica’ (VMG). Il paziente anziano ha infatti particolari caratteristiche che lo distinguono dal paziente adulto: presentazione atipica delle patologie, comorbilità, declino dello stato funzionale e cognitivo, instabilità clinica, riduzione della mobilità, problemi di ordine sociale ed economico. Tutte queste caratteristiche richiedono una particolare preparazione da parte dei medici che operano quotidianamente a contatto con pazienti anziani, sia al di fuori che all’interno di strutture a essi dedicate. Queste includono non solo i reparti ospedalieri e gli ambulatori di Geriatria e Medicina Interna, ma anche strutture territoriali come le lungodegenze, le residenze sanitarie assistite (RSA) e le case protette.
Il bisogno di formazione geriatrica è pertanto in crescita esponenziale tra il personale medico, a fronte di un’offerta ufficiale che, ad oggi, è limitata dal punto di vista quantitativo, alle sole scuole di specializzazione in Geriatria.
In tal senso una formazione professionalizzante post-laurea in Medicina Geriatrica potrebbe contribuire ad un parziale adeguamento della formazione professionale dei numerosi medici (non specializzati in Geriatria) che comunque operano con pazienti anziani nelle diverse strutture territoriali.

Obiettivi
Il Master di II livello in Medicina Geriatrica Fornire una formazione di elevato livello nel campo della Medicina Geriatrica, con riferimento alla epidemiologia, alle patologie correlate all’invecchiamento, al loro inquadramento e trattamento.
In particolare il corso mira a fornire:

  • una conoscenza delle più recenti acquisizioni in ambito gerontologico e geriatrico
  • l’acquisizione dei principi basilari della valutazione multidimensionale geriatrica e degli strumenti ad essa necessari
  • l’approfondimento delle principali sindromi/patologie dell’anziano (raccolta anamnestica, esame funzionale, interpretazione di esami strumentali e per immagini, ragionamento clinico, diagnosi differenziale, prognosi)
  • un addestramento al corretto uso di scale e test specifici per la valutazione della popolazione anziana

Il medico acquisirà specifiche competenze nella valutazione e nel trattamento del paziente anziano.
In particolare, il medico:

  • svilupperà un elevato standard di abilità nella valutazione multidimensionale geriatrica (VMG) e nell’esecuzione di test e scale geriatriche
  • acquisirà la capacità di analizzare, in modo critico, la condizione clinica e la prognosi del paziente geriatrico, come risultato di un processo di integrazione dell’esperienza clinica e della miglior evidenza scientifica
  • sulla base dei principi dell’Evidence Based Medicine, laddove disponibili, saprà decidere circa le procedure diagnostiche e terapeutiche più idonee per lo specifico paziente anziano, valutando le eventuali possibilità di recupero delle precedenti abilità e proponendo un piano terapeutico-assistenziale individualizzato.

Destinatari
Titolo richiesto: Laurea in Medicina e Chirurgia

Sbocchi occupazionali
Il medico che conseguirà il Master in Medicina Geriatrica potrà vantare una competenza essenziale ma specifica nel campo della medicina degli anziani. Tale competenza potrà essere utilizzata sia nell’ambito della medicina di base che delle strutture territoriali e residenziali dedicate agli anziani.
Tale richiesta è in forte crescita a causa del progressivo invecchiamento della popolazione e del continuo aumento di soggetti ultraottantenni nel nostro Paese. Gli strumenti professionali forniti permetteranno inoltre, a quanti conseguiranno il Master in Medicina Geriatrica, di condividere con i colleghi specialisti in Geriatria una serie di metodologie già ampiamente validate e usate a livello internazionale.

Contenuti
L’organizzazione del corso, con frequenza obbligatoria, è prevista in 10 moduli, distribuiti in 10 mesi nell’arco di un anno accademico.
Ogni modulo didattico è organizzato in due giornate: venerdì (mattina e pomeriggio) e sabato (mattina) e sarà costituito da lezioni teorico-pratiche ed eventuali attività culturali integrative.
Il Master si articola in un anno di corso, per un totale di 1500 ore, corrispondenti a 60 CFU, fra formazione in aula, formazione a distanza e tirocinio, con questa ripartizione:

  • attività didattica (lezioni frontali, attività formative in piccoli gruppi) per un totale di 200 ore, corrispondenti a 8 CFU;
  • attività di studio individuale per un totale di 700 ore, corrispondenti a 28 CFU;
  • attività di tirocinio per un totale di 500 ore, corrispondenti a 20 CFU;
  • tesi per un totale di 100 ore, corrispondenti a 4 CFU.

L’attribuzione dei crediti tiene conto sia dell’attività didattica svolta in aula che del tirocinio e dello studio individuale.
Il superamento delle prove di valutazione del profitto, previste per ogni materia, e l’elaborazione di una tesi consente l’acquisizione di 60 crediti, così come ripartiti nello schema seguente:

  1. AGEING (epidemiologia, biologia)
  2. VALUTAZIONE MULTIDIMENSIONALE GERIATRICA (VMG)
  3. MALNUTRIZIONE, DISIDRATAZIONE, OSTEO/SARCOPENIA
  4. RETE DEI SERVIZI GERIATRICI, APPROPRIATEZZA e PAI
  5. PATOLOGIE DEL SNC (demenza, delirium, depressione, SEP)
  6. SINDROME IPOCINETICA
  7. FRAGILITA’ (e conseguenze)
  8. CADUTE, FRATTURE, ORTOGERIATRIA
  9. STIPSI, DIARREA, INCONTINENZA
  10. FARMACOLOGIA E POLITERAPIA
  11. CURE DI FINE VITA, CURE PALLIATIVE
  12. CONTENZIONE, DISTURBI DEL COMPORTAMENTO
  13. DIAGNOSI E TERAPIA DEL DOLORE
  14. DISTURBI DEL RITMO SONNO/VEGLIA
  15. RIABILITAZIONE/RIATTIVAZIONE FUNZIONALE
  16. TIROCINIO (500 ore)
  17. TESI (100 ore)

Ogni materia prevede a fine corso un esame intermedio che valuti il livello di apprendimento dello studente. La modalità di effettuazione degli esami di teoria è scelta dal singolo docente, utilizzando preferibilmente questionari a risposta multipla (multiple choice).
La competenza clinica sarà esaminata, se ritenuto necessario, con un esame pratico condotto su caso clinico.
La pratica clinica, condotta in ambito ospedaliero o struttura privata accreditata, sarà giudicata dal tutor in relazione alle capacità dimostrate dallo studente nel valutare un paziente geriatrico e nell’usare i test o le scale specifiche adatte del caso.
Il conseguimento del titolo è subordinato al superamento di tutte le prove di esame, oltre che alla presentazione e discussione della tesi.
Il mancato superamento delle prove previste dà diritto al solo rilascio di un attestato di frequenza.

Note

Durata 1 anno. Orari: venerdì 9.00/13.00 - 14.00/19.00. Sabato 8.00/13.00. Sede Aula didattica presso Residenza "La Fiorina" via Andrea di Riccio, 18/20 - Domagnano - Repubblica di San Marino. Ssala congressi “Il Monte” presso Ospedale di Stato - via V. Scialoja, 40 - Cailungo - Repubblica di San Marino.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *