logo-ied4
MASTER IN PROGETTO TERRITORIO – LAND DESIGN
IED
Città Cagliari
Costo
Durata 8 Mesi
Stage NO

Il paesaggio è un sistema articolato costituito da elementi specifici ed eterogenei: natura, ambiente, cultura, geografia, storia, antropologia, sociologia, architettura, filosofia, botanica, archeologia, ingegneria, chimica, etc. Nell’era della globalizzazione diventa fondamentale stabilire e rifondare l’identità del luogo, ed in questo senso il Master Progetto Territorio è pensato come un laboratorio in cui convergono differenti discipline che, nella loro sinergia, possano restituire una sintesi programmatica, progettuale e concreta del paesaggio.

Il Master infatti nasce per soddisfare la richiesta sempre più urgente di figure professionali in grado di declinare le tematiche ambientali da differenti punti di vista: economico, gestionale, promozionale e di tutela.

Destinatari
Il Master in Progetto Territorio – Land Design è rivolto a neolaureati, professionisti, dipendenti di amministrazioni pubbliche e private, che desiderino specializzarsi nel campo della gestione e progettazione del territorio.
Il paesaggio diventa struttura portante attorno a cui aggregare differenti figure professionali. Si rivolge quindi a professionisti provenienti da differenti discipline: architettura, ingegneria ambientale, agronomia, biologia, economia, giurisprudenza, project management, gestione locale e vuole formare figure professionali che sappiano collocarsi in maniera strategica rispetto alle esigenze del mercato e dell’ambiente, con particolare riguardo alla “green economy”.

Sbocchi occupazionali
Il profilo in uscita sarà quello di progettista ambientale, progettista del paesaggio, o coordinatore di specialisti per pianificazione dei territori, figure in grado di intervenire sui luoghi attraverso delle azioni concrete e capaci di mettere “a sistema” realtà apparentemente distanti.
Si tratta di figure in grado di operare sia sul fronte amministrativo – procedurale che tecnico-progettuale, pubblico e privato, con l’obiettivo di avviare processi di sostenibilità economica oltre che ambientale, culturale e ambientale.

Contenuti
La struttura didattica è innovativa e sperimenta progetti che abbiano lo scopo di promuovere lo sviluppo sostenibile del territorio, anche e soprattutto in quelle aree che non rientrano nei circuiti, turistici ed economici principali, e che ambiscono a una crescita adeguata alla proprie risorse e rispettosa dell’ambiente. La struttura didattica si basa su un mutuo rapporto tra teoria e pratica, che consente agli studenti, attraverso progetti specifici, workshop realizzativi ed un rapporto diretto tra professionisti e figure imprenditoriali, di sviluppare un know-how strategico ed operativo per la futura professione.
Il percorso formativo indaga e lavora con i principi del networking, dell’imprenditorialità, dell’innovazione, della coesione sociale, della qualità della vita e della sostenibilità ambientale. Verranno individuate alcune aree della Sardegna che saranno oggetto di studio e progettazione. Aree che per la loro natura, per il loro status, per la loro storia o semplicemente per la loro bellezza si sono contraddistinte negli ultimi anni come siti di particolare “sensibilità paesaggistica”.
Attraverso il coinvolgimento delle realtà locali, istituzioni, associazioni, imprese, si opererà mappando e ricostruendo la storia di tali aree per poi proporre soluzioni di recupero, riqualificazione e valorizzazione ambientale con strategie progettuali “ad hoc” nell’ottica di una rigenerazione paesaggistica, intesa nelle molteplici accezioni: sociale, economica, territoriale e culturale.
Il piano di studi è articolato in 6 aree tematiche che corrispondono alle attività didattiche.

Note

Durata 8 mesi full time, a partire da marzo.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *