ca_foscari
MASTER IN TEORIA E TECNICHE DI TRADUZIONE E INTERPRETAZIONE ITALIANO / LIS
Università "Ca' Foscari" di Venezia
Città Venezia
Costo 3200 €
Durata 8 Mesi
Stage SI

La legge 104/92 prevede il diritto allo studio, all’informazione e alla vita sociale dei disabili sensoriali grazie alla disponibilità di interpreti qualificati competenti nella lingua dei segni.

La richiesta di interpreti qualificati è in aumento, anche in prospettiva del possibile prossimo riconoscimento della lingua dei segni italiana. Emergente è il profilo del traduttore in lingua dei segni italiana, per produrre video in LIS che siano traduzioni di materiale culturale, informativo e formativo redatto in italiano o in altre lingue.
Il Master in Teorie e tecniche di traduzione e interpretazione Italiano / LIS intende preparare nei settori della traduzione dall’italiano alla LIS e della interpretazione dall’italiano alla LIS e viceversa, completando per i laureati di Ca’ Foscari la formazione ricevuta nella laurea triennale in Lingue e scienze del linguaggio (ora Lingue, civiltà e scienze del linguaggio) per quanto riguarda la LIS e il mondo della sordità, e per gli esterni dando una formazione nei settori della traduzione e interpretazione da e in LIS.

Destinatari
Il Master è rivolto a laureati udenti (traduzione e interpretazione) e sordi (traduzione) che vogliano apprendere la teoria e le tecniche di traduzione e interpretazione tra una lingua vocale e una lingua dei segni. Assistenti alla comunicazione, personale socio-sanitario, insegnanti ed interpreti.
Per iscriversi al Master è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Laurea/Diploma universitario pre-riforma, Laurea triennale;
  • Buona conoscenza dell’italiano e della lingua dei segni italiana.

I titoli di studio conseguiti all’estero, se non riconosciuti dalla normativa vigente, devono essere comparabili, per durata, livello e campo disciplinare, al titolo italiano che consente l’accesso al Master. Nel rispetto di tale principio, sulla loro ammissibilità delibera il Collegio dei docenti del Master.
Non è consentita la contemporanea iscrizione al Master e ad altri corsi di studio universitari. Se già iscritto ad un corso di studi universitario l’interessato può avvalersi, se previsto dalla normativa vigente, dell’istituto della sospensione dagli studi per tutta la durata del Master, secondo le modalità stabilite dall’Ateneo di “prima” iscrizione.
Possono essere ammessi al corso anche studenti in procinto di laurearsi purché conseguano il titolo entro novembre.
Il Collegio dei docenti del Master universitario può riconoscere attività formative pregresse, documentate e coerenti con le caratteristiche del Master, quali crediti utili ai fini del completamento del Master, secondo le modalità indicate dal Senato Accademico il 17/03/2009, modificate in data 26/01/2010 e 28/09/2010.

Contenuti
La prova finale consiste:

  1. nella produzione di una traduzione in LIS di contenuti culturali o informativi;
  2. in una prova di interpretazione italiano – LIS;
  3. in una prova di interpretazione LIS – italiano.

Le attività formative sono articolate come segue:

Teoria della lingua dei segni italiana

  • Offre agli studenti gli elementi di grammatica avanzata della LIS (sintassi, semantica, pragmatica; classificatori; componenti non-manuali) per acquisire consapevolezza delle strutture della lingua.

Consolidamento della lingua dei segni italiana

  • Fornisce conoscenze avanzate del lessico, delle forme idiomatiche, delle diverse varietà della LIS per operare scelte traduttive adeguate alle diverse situazioni comunicative.

Teoria della traduzione

  • Fornisce le basi teoriche della traduzione, elementi di analisi testuale, tipologie testuali, sociolinguistica, lessicologia per attuare scelte traduttive consapevoli.

Teoria dell’interpretazione

  • Fornisce le basi teoriche della interpretazione, elementi di storia dell’interpretazione, un’introduzione sul ruolo della memoria nell’interpretazione.

Linguistica italiana, dizione

  • Fornisce agli studenti elementi di grammatica avanzata dell’italiano (strutture marcate e non-marcate; coesione del testo; prosodia e sintassi) per acquisire consapevolezza delle strutture della lingua nativa e tecniche di public speaking e dizione, per migliorare la messa in voce.

Traduzione italiano-LIS

  • Fornisce agli studenti le tecniche di traduzione in LIS, esercitando la traduzione con varie tipologie di testi.

Interpretazione italiano-LIS

  • Fornisce agli studenti le tecniche di interpretazione di base e avanzata, nelle sue modalità: consecutiva, di trattativa, simultanea, e le strategie e tecniche di autoanalisi e autovalutazione.

Interpretazione di linguaggi specialistici e settori speciali

  • Fornisce agli studenti una conoscenza avanzata dei linguaggi specialistici (artistico, linguistico, medico, religioso, giuridico, ecc.) e delle problematiche dell’interpretazione nei settori speciali (legale, scolastico/universitario, sanitario, turistico, ecc.) e nei casi di competenza linguistica ridotta.

Interpretazione LIS-italiano

  • Permette agli studenti l’acquisizione delle tecniche della messa in voce, esercitando l’interpretazione nelle sue modalità: consecutiva, di trattativa, simultanea, e fornedo tecniche per l’analisi degli errori.

Attività di laboratorio e professionalizzanti

  • Modulo di professionalità e giuridico-normativo: etica, deontologia, e buone prassi

Organizzazione del lavoro, team working e psicologia

L’interpretazione a favore di persone sordocieche

L’interpretazione in contesti di salute mentale

Allo studente che abbia frequentato le attività didattiche, svolto le attività di tirocinio e superato verifiche intermedie di ciascun modulo e la prova finale, sarà conferito il titolo di Master universitario di primo livello in Teoria e tecniche di traduzione e interpretazione italiano – lingua dei segni italiana (LIS).