logo-torvergata
MASTER IN POLITICHE DI SVILUPPO E COESIONE E VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI PUBBLICI
Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"
Città Roma
Costo 5000 €
Durata 12 Mesi
Stage SI

Il Master in Politiche di sviluppo e coesione e valutazione degli investimenti pubblici istituito dall’Università degli studi di Roma “Tor Vergata” in convezione con l’Università degli studi di Roma “La Sapienza” e l’Università degli studi di Roma “Roma Tre”, che allo scopo si sono costituiti in consorzio, il Master interuniversitario di II livello in “Politiche di Sviluppo e Coesione e Valutazione degli Investimenti Pubblici”.

Il master ha sede presso il Dipartimento di Studi Economico Finanziari e Metodi Quantitativi (SEFeMEQ), Facoltà di Economia dell’Università di Roma “Tor Vergata” e si colloca nell’ambito del progetto NUVAL, promosso dal Dipartimento per le Politiche di Sviluppo e Coesione del Ministero dello Sviluppo Economico (DPS).

Obiettivi
Il Master si propone di realizzare un percorso formativo finalizzato alla creazione di un profilo professionale di Esperto in politiche di sviluppo e coesione ed in valutazione degli investimenti pubblici. Il percorso formativo punta a rispondere in modo adeguato alle esigenze di una collocazione di livello elevato nel processo lavorativo, con responsabilità nella gestione, a vari livelli, della valutazione quali-quantitativa di fenomeni complessi, in ambito macro e/o microeconomico e finanziario relativamente a leggi di spesa, politiche, piani, programmi e progetti della Pubblica Amministrazione. Alla luce del Quadro Strategico Nazionale 2007 – 2013 (e delle attività del DPS) la struttura operativa del Master punta a creare competenze tecniche e gestionali per la programmazione e la valorizzazione delle risorse umane ed ambientali intese in senso lato.

Destinatari

  • Laureati interessati all’acquisizione di metodologie e criteri di valutazione da applicare nella gestione di politiche di sviluppo e nell’analisi di fattibilità tecnica, economica, amministrativa e ambientale di investimenti pubblici;
  • Dipendenti delle Amministrazioni pubbliche sia centrali sia territoriali, nonché i dipendenti di enti di ricerca e consulenza, anche privati, purché in possesso di requisiti di ammissione.

Sbocchi occupazionali
Le figure professionali cui il Master intende dare il suo contributo formativo sono le seguenti:

  1. esperti di valutazione e management degli investimenti pubblici all’interno di Amministrazioni pubbliche, centrali e periferiche, enti di spesa, agenzie di sviluppo, etc;
  2. esperti di valutazione e management che operano nell’ambito di società private di consulenza ed assistenza alle amministrazioni pubbliche;
  3. esperti di valutazione di leggi di spesa, piani, programmi, oggetto di investimento, in particolare in attuazione della vigente normativa sulla valutazione per gli investimenti pubblici e per gli studi di fattibilità;
  4. esperti di monitoraggio, sia nella fase di progettazione delle politiche pubbliche di spesa, sia in quella di gestione degli specifici provvedimenti attuativi.

Le figure professionali che completeranno i percorsi formativi proposti si troveranno nella condizione di rispondere in modo adeguato alle esigenze di una collocazione di livello elevato nel processo lavorativo, con responsabilità nella gestione, a vari livelli, della valutazione quali-quantitativa di fenomeni complessi, in ambito macro e/o microeconomico e finanziario, relativamente a leggi di spesa, politiche, piani, programmi e progetti della Pubblica Amministrazione.

Contenuti
La prima fase ha per obiettivo la realizzazione di un background culturale comune – per i corsisti di diversa formazione universitaria – sulle aree fondamentali (quantitativa, economico-finanziaria e istituzionale).
Al termine di questa prima parte è prevista una verifica.

Area Quantitativa

  • Elementi di Matematica per l’Economia
  • Elementi di Statistica e calcolo delle probabilità
  • Informatica di base e Introduzione alle basi dati
  • Elementi di contabilità nazionale

Area Economica

  • Elementi essenziali di Micro e Macroeconomia
  • Fondamenti di Politica Economica e Economia Pubblica
  • Fondamenti di Economia Aziendale

Area Istituzionale

  • Fondamenti di Diritto dell’Economia
  • Fondamenti di Diritto Amministrativo

La seconda fase, orientata al problem solving, si fonderà sulla presentazione delle tecniche a partire da specifici problemi. Questa fase, strettamente integrata con attività seminariali e di discussione di casi di studio, affronterà temi quali: teoria della spesa pubblica e public choice, metodi della regolazione economica, nuove forme giuridiche dei contratti pubblici, esperienze di project financing, applicazioni dell’analisi costi-benefici, nuovi strumenti della politica comunitaria, valutazioni di impatto ambientale.
Anche al termine della seconda fase è prevista una verifica della preparazione conseguita.

Area Generale

  • Quadro delle tecniche di stima della domanda e dei bisogni – Analisi delle serie storiche
  • Tecniche per le decisioni in condizioni di incertezza

Area Policy

  • La politica di sviluppo e coesione dell’Unione Europea
  • Programmazione, valutazione e controllo dei programmi cofinanziati dall’ UE
  • Strumenti di incentivazione per l’attuazione delle politiche settoriali
  • Analisi e valutazione delle politiche territoriali
  • Programmazione strategica delle aziende e delle amministrazioni pubbliche

Area Valutazione

  • Tecniche per la valutazione economica degli investimenti pubblici
  • Tecniche per la valutazione finanziaria degli investimenti
  • Valutazione dell’impatto dei programmi, piani e progetti sull’ambiente
  • Analisi multicriteria di di selezione dei progetti
  • Tecniche per il project financing.