perform
MASTER IN WATER TREATMENT
Perform - Centro di Formazione Permanente
Città Genova
Costo 3700 €
Durata 6 Mesi
Stage SI

L’obiettivo generale del Master in Water Treatment è di fornire ai partecipanti una formazione scientifico-tecnologica finalizzata alla depurazione, gestione ed utilizzo della risorsa acqua. In particolare, si vuole contribuire alla formazione di specialisti con elevate competenze nel campo dei trattamenti delle acque mediante processi convenzionali ed emergenti come quelli a membrana. Queste tecnologie possono essere opportunamente usate per migliorare la qualità della risorsa acqua al fine di renderla utilizzabile, recuperabile e riciclabile in funzione della loro destinazione d’uso: consumo umano, industriale o agricolo, indipendentemente dalle caratteristiche iniziali delle acque disponibili.

Il Master prevede un percorso di accompagnamento al lavoro nell’ambito della gestione dei trattamenti di depurazione, nel recupero e potabilizzazione delle acque. Intende inoltre rafforzare il legame tra i percorsi di alta formazione, le conoscenze tecnico-scientifiche e di ricerca innovativa applicata e le professionalità richieste dal mondo del lavoro; il riconoscimento delle conoscenze è convalidato attraverso l’acquisizione di crediti ottenuti durante i percorsi formativi accademici e lavorativi previsti nel Master.

Al termine del percorso formativo, le ricadute in termini occupazionali potranno essere l’inserimento in aziende pubbliche, private, nonché presso studi professionali operanti nei settori del trattamento e recupero delle acque, ma, data la interdisciplinarietà delle competenze acquisite, l’inserimento è favorito anche in molti altri settori applicativi. In particolare la preparazione all’inserimento nel mondo del lavoro avverrà tenendo conto delle caratteristiche individuali dei singoli allievi e del luogo di provenienza.

Durante il Master l’allievo svilupperà competenze nei seguenti campi:

  • aspetti fondamentali della chimica analitica e della caratterizzazione chimica e chimico-fisica delle acque;
    operazioni unitarie di progettazione e gestione di impianti (supportate anche da attività pratica di laboratorio);
  • bilanci di materia e aspetti fondamentali di fluidodinamica;
  • sistema idrogeologico e aspetti di ecologia applicata;
  • inquinamento delle acque legato alle attività antropiche e/o naturali, valutazione dell’impatto ambientale;
  • legislazione e politica delle acque;
  • valorizzazione della risorsa acqua (controllo dei consumi, modalità d’uso e tecnologie che prevedono il riciclo ed il recupero);
  • processi tradizionali di potabilizzazione, trattamento delle acque da destinare all’uso agricolo ed industriale, trattamento delle acque reflue;
  • processi di separazione e purificazione a membrana con particolare attenzione ai processi di potabilizzazione, purificazione e depurazione delle acque. Utilizzo dei bioreattori a membrana come nuovi processi di depurazione;
  • processi di dissalazione e purificazione delle acque.

Destinatari
Il Master è rivolto sia a laureati italiani sia stranieri, ed in particolare a coloro che provengono dai paesi in via di sviluppo dove il “problema acqua” rappresenta un’emergenza primaria.
Il Master si rivolge a laureati che intendano acquisire competenze approfondite sulle tecniche di trattamento delle acque potabili e reflue, e sulle tecniche di dissalazione delle acque marine. Il Master è rivolto alla preparazione di specialisti in un settore strategico, destinato ad assumere sempre più importanza a causa dell’incremento demografico, ai cambiamenti climatici e all’interesse nella preservazione dell’acqua quale risorsa naturale indispensabile per la vita. Le conoscenze e le esperienze acquisite saranno facilmente spendibili nel mondo del lavoro e potranno fornire opportunità d’inserimento in differenti ambiti produttivi (ricerca, produzione, analisi e controlli, tecnico commerciale, vendite, comunicazione, ecc.).

Il numero massimo di allievi ammessi è pari a 30. Il numero minimo per l’attivazione è pari a 15 allievi. E’ richiesta la laurea in discipline scientifiche ed ingegneristiche secondo il vecchio ordinamento o lauree specialistiche nelle stesse discipline conseguite secondo l’attuale ordinamento.

Contenuti
Le aree tematiche sono le seguenti:
Corsi formativi di base

  • Modulo I – Armonizzazione
  • Modulo II – Ecologia applicata al ciclo delle acque
  • Modulo III – Analisi chimica e microbiologica delle acque

Corsi specialistici

  • Modulo IV – Aspetti legislativi e igienico-sanitari legati all’uso dell’acqua
  • Modulo V – Principi fondamentali nel trattamento e purificazione delle acque
  • Modulo VI – Processi di depurazione e potabilizzazione delle acque
  • Modulo VII – Criteri di realizzazione e gestione degli impianti di depurazione
  • Modulo VIII – Laboratorio dei processi di depurazione e potabilizzazione
  • Modulo IX – Esempi industriali applicati al trattamento delle acque con visite e sopralluoghi presso impianti esistenti
  • Modulo X – Preparazione e caratterizzazione delle membrane
  • Modulo XI – Processi di trattamento a membrana (MF, UF, NF, RO, ED) e loro applicazione industriale
  • Modulo XII – Esempi industriali dei processi a membrana applicati al trattamento ed alla valorizzazione della qualità delle acque. Applicazioni nel riciclo e recupero delle acque. Analisi comparativa con i processi di trattamento.