EXECUTIVE MASTER IN FINANZA QUANTITATIVA
MIP School of Management
Città Milano
Costo 9000 €
Durata 7 Mesi
Stage NO

Il Percorso Executive in Finanza Quantitativa è promosso da MIP in collaborazione con il Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano e con il sostegno di Deloitte Consulting Srl e di Unicredit. Il corso intende fornire competenze complete ed approfondite per operare in diversi ambiti della finanza quantitativa:

  1. gestione dei portafogli
  2. valutazione di titoli derivati
  3. trading di prodotti finanziari
  4. gestione del rischio.

In aggiunta ai docenti del Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano, che presenta una notevole esperienza di ricerca e didattica in questo ambito, il Corso si avvale del supporto di operatori dei mercati finanziari dalla ben nota competenza.

Obiettivi
Il Corso ha l’obiettivo di formare figure professionali con solide basi teoriche e strumenti concreti per operare nei mercati finanziari, orientati principalmente alle seguenti specializzazioni:

  • gestione di portafogli
  • valutazione di titoli derivati
  • traders in derivati
  • sales di titoli derivati
  • gestione del rischio
  • progettazione supporti informatici per le applicazioni finanziarie
  • consulenza finanziaria
  • uffici tesoreria di grandi imprese
  • private banking
  • strutturazione di prodotti finanziari e assicurativi
  • compliance-audit.

Destinatari

  1. profili junior: neolaureati (di I e II livello) in economia, ingegneria, fisica, matematica ed altre discipline scientifiche, che intendono acquisire una formazione nell’ambito della finanza quantitativa in vista dell’inserimento nel mondo del lavoro;
  2. profili executive: professionisti e operatori con esperienza lavorativa nel settore finanziario che desiderano completare la loro formazione o che intendono riqualificarsi al fine di cercare nuove opportunità lavorative.

Contenuti
L’insegnamento è organizzato secondo criteri propedeutici atti a sviluppare gradualmente contenuti e metodologie, anche con case studies e progetti a gruppi. I contenuti sono ripartiti in moduli didattici: ogni modulo prevede una componente di teoria e di applicazioni che si avvale anche del contributo significativo da parte di operatori attivi nei mercati finanziari.

Moduli didattici

1. Fondamenti (66 ore)

Il modulo intende fornire le competenze base per l’utilizzo dello strumento quantitativo in finanza: calcolo delle probabilità, processi stocastici, statistica, valutazione di non arbitraggio, econometria, metodi numerici, strumenti di programmazione.

  • Statistica, Probabilità e Processi Stocastici per la Finanza
  • Teoria dell’asset pricing: valutazione non arbitraggio, albero binomiale, Black&Scholes, opzioni americane, prodotti esotici, cenni volatilità stocastica e processi con salto
  • Metodi Numerici e Strumenti di Programmazione per la Finanza
  • Econometria dei mercati finanziari

2. Gestione dei portafogli (70 ore)

Il modulo intende coprire tutti gli aspetti legati all’utilizzo dello strumento quantitativo nella gestione dei portafogli. Costruzione della frontiera dei portafogli media-varianza, problemi di stima, metodo Black&Litterman, asset allocation dinamica, portafoglio insurance, CPPI, analisi di selezione dei titoli basate sui fondamentali, gestione total return, gestione market neutral, gestione fondi hedge, analisi tecnica, performance attribution.

  • Gestione di portafogli: asset allocation statica e dinamica, frontiera dei portafogli, valutazione della performance, replica di benchmark, performance attribution
  • Analisi dei fondamentali: corporate finance, capm, apt
  • Advanced Gestione di portafogli
  • Il mondo del risparmio gestito in Italia

3. Valutazione prodotti finanziari (86 ore)

Il modulo fornisce competenze per la valutazione di titoli derivati. Si coprono le quattro principali asset classes: equity, tasso, cambio, credito. Il modulo parte dalle nozioni base di valutazione in assenza di opportunità di arbitraggio per arrivare a coprire la valutazione di prodotti complessi (esotici, cartolarizzazioni, ecc.) o in contesti di mercato complessi (volatilità stocastica, salti).

  • Modellistica e valutazione di prodotti finanziari di tasso di interesse
  • Modellistica e valutazione di prodotti finanziari equity (metodi basati sulla risoluzione di equazioni alle derivate parziali per modelli continui, metodi di Fourier per modelli con salti e volatilità stocastica, metodo Monte Carlo per modelli Black-Scholes, con salti e volatilità stocastica)
  • Modellistica e valutazione di prodotti finanziari di credito
  • Modellistica e valutazione di prodotti finanziari di cambio e commodities
  • Programmazione C++ per l’ingegneria finanziaria

4. Trading di prodotti finanziari (24 ore)

Il modulo intende fornire le competenze per operare nei mercati di riferimento delle diverse asset classes curando la gestione del book e le problematiche relative alla copertura delle posizioni.

  • Equity
  • Tasso
  • Credito e rischio di controparte
  • Cambio

5. Risk management (88 ore)

Il modulo offre competenze riguardo alla gestione del rischio partendo dai fondamenti (VAR, stima, metodo Delta-Normal, backtesting, ecc.) affrontando anche aspetti implementativi. Ci si concentra poi sulle problematiche connesse alla gestione del rischio negli intermediari bancari e negli intermediari assicurativi (rischio di credito, rischio controparte, ecc.)

  • Risk management: fondamenti e rischio di mercato-tasso
  • Basilea II/III
  • IAS e hedge accounting
  • Rischio di mercato
  • Rischio di credito
  • Global risk, rischio controparte, rischio liquidità
  • Rischio operativo
  • Valutazione prodotti assicurativi e risk management in un’impresa di assicurazione

Note

Durata 7 mesi, da novembre a maggio.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *