MASTER IN DIDATTICA DELL’ITALIANO LINGUA NON MATERNA
Università per Stranieri di Perugia
Città Perugia
Costo 3000 €
Durata Mesi
Stage NO

L’Università per Stranieri di Perugia, la più antica e prestigiosa istituzione nel settore della ricerca e dell’insegnamento della lingua e della cultura italiana a stranieri, ha istituito a partire dall’a.a. 2004-2005 il master annuale di primo livello in Didattica dell’italiano come lingua/cultura straniera (LS) e seconda (L2).

Il master ha ricevuto il Label Europeo 2007 da parte dell’Agenzia Nazionale LLP Leonardo da Vinci. Tale riconoscimento viene assegnato ai progetti più innovativi realizzati nell’ambito della formazione linguistica nel settore professionale.

Obiettivi
Il Master ha l’obiettivo di specializzare laureati italiani e stranieri che operano in Italia o all’estero nell’insegnamento dell’italiano a studenti di lingua nativa diversa dall’italiano; formare personale docente di qualsiasi area disciplinare, negli ambiti dell’interculturalità e dell’apprendimento/insegnamento dell’italiano lingua non materna, fornendo conoscenze di tipo teorico e capacità operative; sviluppare una propensione ad un tipo di insegnamento critico che abitui a riflettere sulle proprie ed altrui pratiche didattiche, promuovendo in questo modo abilità professionali quali il saper decostruire comportamenti e analizzare situazioni complesse.

Destinatari
Il corso è aperto a laureati italiani e stranieri di qualsiasi ambito disciplinare. Richiede ai corsisti stranieri una certificazione di conoscenza della lingua italiana.
Per l’iscrizione al master è necessario essere in possesso di uno dei seguenti titoli:

  1. laurea italiana quadriennale dell’ordinamento previgente
  2. laurea triennale del nuovo ordinamento
  3. laurea triennale/quadriennale ottenuta all’estero.

Ai candidati stranieri è richiesto il possesso di una delle certificazione di conoscenza della lingua italiana di livello B2 rilasciata da uno dei quattro Enti Certificatori riconosciuti dal Ministero degli Affari Esteri (certificazioni CELI, CILS, PLIDA, Università Roma TRE). I corsisti stranieri che non sono in possesso della certificazione potranno sostenere l’esame per conseguirla nei mesi di novembre e marzo presso le sedi estere convenzionate o presso l’Università per Stranieri di Perugia. L’esame va comunque superato con esito positivo per ottenere il rilascio del titolo di Master.
Potranno essere esonerati dal dover conseguire la certificazione linguistica i candidati stranieri in possesso di una laurea che preveda lo studio quadriennale della lingua italiana. La laurea dovrà essere documentata da apposito certificato universitario, tradotto in lingua italiana, attestante anche tutti gli esami sostenuti per il conseguimento.

Sbocchi occupazionali
Il conseguimento di questo Master può costituire titolo utile per avanzamenti di carriera in istituzioni educative, enti, associazioni ed agenzie, pubbliche o private, che si occupano dell’accoglienza e dell’insegnamento dell’italiano a stranieri.
La tabella allegata al D.M. n. 27 del 15/03/2007, inerente la valutazione dei titoli del personale docente ed educativo della scuola pubblica, inserito nella terza fascia delle graduatorie ad esaurimento di cui all’art. 1, comma 605 della legge 296/2006, attribuisce fino ad un massimo di tre punti al titolo di Master, in base alla coerenza del titolo stesso con gli insegnamenti ai quali si riferisce la graduatoria. I possibili ambiti occupazionali di spendibilità del titolo sono i seguenti: collaboratore ed esperto linguistico presso i Centri Linguistici delle Università italiane per l’insegnamento della lingua italiana a studenti universitari stranieri in mobilità; lettore di italiano L2 presso gli Istituti Italiani di Cultura o presso Università estere; insegnante di lingua italiana presso istituzioni pubbliche e scuole private in cui si insegni l’italiano a stranieri, sia in Italia che all’estero. I Crediti Formativi Universitari (CFU) conseguiti col titolo di Master sono spendibili in ambito universitario.

Contenuti
Il master in Didattica dell’italiano L2/LS adotta modalità didattiche integrate, combina cioè approcci e strumenti diversi allo scopo di sommare i vantaggi di forme diverse di didattica e di limitare gli svantaggi che ciascuna di esse inevitabilmente porta con sé. Un approccio, dunque, di apprendimento tramite metodi differenziati.
Più specificamente, il master combina:

  • attività di studio in autoapprendimento monitorato a distanza
  • attività di studio tutorato a distanza (classi virtuali, ovvero comunità di apprendimento che si riuniscono in forum di pratica e di discussione)
  • interazione faccia-a-faccia in aula (lezioni frontali, seminari, laboratori)
  • attività di ‘tirocinio’ monitorato (practicum).

Moduli in autoapprendimento monitorato 

  • Apprendere in rete L-LIN/01 4 giorni, 25 ore 1
  • Nozioni di linguistica generale e applicata L-LIN/01 9 giorni, 50 ore 2
  • Apprendimento di una L2/LS L-LIN/02 12 giorni, 75 ore 3
  • Principi e metodi glottodidattici L-LIN/02 9 giorni, 75 ore 3

Alla fine di ciascun modulo è prevista una verifica scritta, che i corsisti
sosterranno l’ottavo giorno.
Moduli in e-learning

  • Sociolinguistica dell’italiano contemporaneo L-LIN/01 19 gg, 80 ore 3
  • L’interazione in classe L-LIN/02 19 gg, 80 ore 3
  • Osservazione sistematica della classe L-LIN/02 19 gg, 80 ore 3
  • Dal sillabo alla lezione alla luce del QUCER L-LIN/02 19 gg, 80 ore 3
  • Sviluppo verifica, valutazione delle abilità linguistiche L-LIN/01 19 gg, 80 ore 3
  • La grammatica dell’italiano L-LIN/02 19 gg, 80 ore 3
  • Il lessico dell’italiano in prospettiva testuale L-LIN/02 19 gg, 80 ore 3
  • Didattizzazione del testo L-LIN/02 19 gg, 80 ore autentico

MODULI IN PRESENZA
Un modulo professionalizzante a scelta di ciascun corsista (saranno attivati solo i moduli professionalizzanti per i quali verrà raggiunto il numero minimo di 10 iscrizioni ciascuno).

  • L’Italiano lingua non materna in contesti scolastici L-LIN/02
  • L’italiano lingua non materna per adulti immigrati (socializzazione, lavoro e cittadinanza) L-FILLET/12
  • L’italiano lingua non materna per lo studio della lingua e della civiltà L-FILLET/12 40 ore di didattica in aula e 110 ore di studio individuale

Moduli in comune

  • Fonetica e fonologia dell’italiano in prospettiva contrastiva L-LIN/01 20 ore di didattica in aula e 55 ore di studio individuale
  • Lingua italiana a stranieri L-LIN/02 20 ore di didattica in aula e 55 ore di studio individuale
  • Analisi e progettazione L-LIN/02 20 ore di didattica in aula e 55 ore di studio individuale
  • Practicum L-LIN/02 180 ore 8 Lezioni videoregistrate.

Esami finali

  • Relazione critica (relativa al modulo professionalizzante)
  • Presentazione di una lezione (con argomento estratto 24 ore prima della discussione dell’esame)

Durata
Il Master Prevede un totale di 1500 ore di studio per un ammontare di 60 CFU. Ha la durata di circa 9 mesi, da ottobre a giugno, di cui 7 a distanza e 2 in presenza.

Note

Costo € 3.000,00 Borse di studio e finanziamenti L’Università per Stranieri mette a disposizione borse di studio a parziale e totale copertura della quota di iscrizione:

  • 1 borsa del valore di € 750,00 ad una/un docente italiano in servizio nella scuola italiana: la borsa sarà attribuita alla/al candidata/o che, tra gli ammessi, ha la minore anzianità di servizio (certificata);
  • 1 borsa del valore di €1.500,00 ad una/un cittadino italiano residente in Italia: la borsa sarà attribuita alla/al candidata/o che, tra gli ammessi, ha la residenza più distante da Perugia;
  • 2 borse del valore di €3.000,00 ciascuna a cittadini stranieri residenti all’estero: le borse saranno attribuite in base alla distanza dall’Italia ed al potere d’acquisto della moneta del paese di provenienza.
Per concorrere all’assegnazione di una delle borse di studio di cui ai precedenti punti a/b/c, il candidato deve dichiararlo esplicitamente nella domanda di ammissione al Master. Non potranno beneficiare delle borse di studio sopra indicate i candidati che godono già di borse di studio assegnate dal MAE o altro ente. I vincitori di borse di studio a parziale copertura della quota di iscrizione saranno informati delle modalità di pagamento della quota residua, al momento della iscrizione. Le borse di studio a parziale e totale copertura della quota di iscrizione si intendono comprensive del contributo (€ 60,00) per la prova finale e per il rilascio della pergamena.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *