MASTER IN DIRITTO AMMINISTRATIVO E SCIENZE DELL’AMMINISTRAZIONE
Università degli Studi "Roma Tre"
Città Roma
Costo 4200 €
Durata 9 Mesi
Stage SI

Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi Roma Tre è attivata la nuova edizione del Master di II livello in Diritto Amministrativo e Scienze dell’Amministrazione, diretto dalla Prof.ssa Luisa Torchia e dal Prof. Giulio Napolitano.

Obiettivi
Il Master è strutturato in modo da:

  • offrire ai giovani laureati la possibilità di completare e perfezionare la propria conoscenza delle materie attinenti alle pubbliche amministrazioni, anche per disporre di una preparazione adeguata ad affrontare i concorsi pubblici e la carriera nell’amministrazione;
  • fornire a dirigenti e funzionari delle pubbliche amministrazioni, centrali e locali, l’opportunità di svolgere attività di aggiornamento e di riqualificazione professionale.

Destinatari
Il Master è riservato di norma ai laureati in Giurisprudenza, Economia, Scienze Politiche, Scienze Statistiche e Sociologia.

Contenuti
Il Corso è svolto nella modalità didattica: in presenza. Le attività didattiche del Master avranno inizio a ottobre, e termineranno nel mese di giugno.
Il piano didattico del Master prevede le seguenti Attività Formative:

a1) Insegnamenti:
Modulo I “Le trasformazioni del diritto amministrativo tra ordinamento nazionale e ordinamenti sovranazionali”

  • Presente e futuro del diritto amministrativo
  • La p.a. in un ordinamento costituzionale multilivello
  • Le nozioni di pubblica amministrazione
  • Amministrazione e politica
  • L’amministrazione pubblica e l’ordinamento sovranazionale
  • Esercitazioni su casi pratici

Modulo II “L’amministrazione fra Stato, Regioni e autonomie locali”

  • La ripartizione delle funzioni fra centro e periferia. Attività e organizzazione negli enti locali
  • Cooperazione e processi decisionali in un sistema multilivello
  • Uguaglianza e diversità: i Lea
  • I meccanismi di tenuta dell’unità: controlli e poteri sostitutivi
  • I sistemi nazionali dei servizi sociali
  • Il governo del territorio
  • Esercitazioni su casi pratici

Modulo III “L’organizzazione delle pubbliche amministrazioni e i controlli”

  • L’amministrazione centrale dello Stato
  • Enti pubblici e soggetti privati nello svolgimento di attività pubbliche
  • Le autorità indipendenti
  • Le agenzie amministrative
  • Il network di amministrazioni in Europa
  • Gli strumenti di valutazione dell’attività amministrativa
  • Dal controllo di legalità alla valutazione delle performance
  • Il ruolo delle tecnologie digitali nelle amministrazioni pubbliche
  • Esercitazioni su casi pratici

Modulo IV “Il personale”

  • La disciplina del lavoro pubblico: profili generali e tendenze recenti
  • La contrattazione collettiva
  • La gestione delle risorse umane
  • Etica pubblica: lo statuto giuridico
  • La disciplina dei beni pubblici
  • Vincoli europei alla finanza pubblica e legge finanziaria
  • Il federalismo fiscale
  • Profili innovativi dell’attività di spesa. Spending review
  • Esercitazioni su casi pratici

Modulo V “I beni e la finanza”

  • Beni pubblici e federalismo demaniale
  • Finanza pubblica e legge di stabilità
  • Federalismo fiscale
  • Spesa pubblica e gli strumenti di indirizzo e controllo
  • Trasferimento dei beni pubblici alla periferia
  • La nuova organizzazione europea: le tre autorità di vigilanza settoriale
  • Esercitazioni su casi pratici

Modulo VI “Il procedimento e il provvedimento amministrativo”

  • Il procedimento amministrativo: profili istituzionali e funzionali
  • La semplificazione amministrativa e la conferenza dei servizi
  • Il provvedimento amministrativo: le tipologie
  • Il procedimento nel diritto amministrativo europeo
  • Efficacia del provvedimento amministrativo ed autotutela
  • Il diritto di accesso ai documenti amministrativi
  • Esercitazioni su casi pratici

Modulo VII “I contratti delle pubbliche amministrazioni”

  • “Amministrare per contratti”
  • Le discipline sovranazionali dei contratti pubblici
  • La disciplina degli appalti di opere e di lavori pubblici
  • La disciplina degli appalti di forniture e servizi
  • Le esternalizzazioni
  • L’in house
  • I requisiti di partecipazione alle gare
  • I criteri di aggiudicazione delle offerte
  • Simulazione di caso: Il capitolato in materia di appalti forniture e servizi
  • Simulazione di caso: Il capitolato in materia di appalti di lavori e opere pubbliche Esercitazioni su casi pratici

Modulo VIII “Amministrazione, mercato e servizi pubblici”

  • La tutela della concorrenza
  • Dal servizio pubblico al servizio universale
  • La promozione e la tutela della concorrenza nelle public utilities
  • Programmazione e forme di gestione dei servizi locali
  • Gli ausili finanziari alle imprese e i controlli sugli aiuti di Stato
  • La vigilanza sui mercati finanziari
  • La protezione amministrativa dei diritti dei consumatori
  • Esercitazioni su casi pratici

Modulo IX “Giudici e amministrazione”

  • Il processo amministrativo: giurisdizione, fasi e svolgimento
  • I processi cautelari e di esecuzione
  • Gli strumenti di tutela alternativi e l’azione collettiva
  • La responsabilità della pubblica amministrazione
  • Giudice penale e pubbliche amministrazioni
  • La tutela giurisdizionale nel sistema amministrativo europeo
  • Simulazione di caso
  • Esercitazioni su casi pratici

a2) Seminari di studio e di ricerca:
Seminari di approfondimento aventi carattere pratico applicativo
Seminari di ricerca e di preparazione all’esame finale

a3) Stage di sperimentazione operativa.
Il Master attuerà periodi di stage per gli allievi che ne faranno espressamente richiesta. La partecipazione a queste iniziative è facoltativa e pertanto non è computabile ai fini dell’offerta formativa.

a4) Altre Attività Formative integrative:
Conferenze di approfondimento a conclusione di ciascun modulo didattico

b) Prova finale, che consiste nella discussione di un elaborato scritto.
La prova inizia con la lettura da parte di un membro della Commissione della presentazione della tesi scritta dal docente-relatore e prosegue con una breve illustrazione da parte del candidato dei principali risultati dell’indagine che possono essere discussi dai membri della Commissione.

Nell’ambito del piano didattico del Master sono previsti i seguenti moduli didattici che possono essere unicamente seguiti dagli studenti.

  • Modulo I “Le trasformazioni del diritto amministrativo tra ordinamento nazionale e ordinamenti sovranazionali”
  • Modulo II “L’amministrazione fra Stato, Regioni e autonomie locali”
  • Modulo III “L’organizzazione delle pubbliche amministrazioni e i controlli”
  • Modulo IV “Il personale”
  • Modulo V “I beni e la finanza”
  • Modulo VI “Il procedimento e il provvedimento amministrativo”
  • Modulo VII “I contratti delle pubbliche amministrazioni”
  • Modulo VIII “Amministrazione, mercato e servizi pubblici”
  • Modulo IX “Giudici e amministrazione”

Allo studente che si sarà iscritto e che avrà seguito con profitto uno o più dei moduli didattici sopra elencati verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Note

Costo La tassa d’iscrizione è stabilita in 4.200 Euro. Il costo dei moduli è di € 500,00 ciascuno. Il costo delle lezioni è di 90,00 euro ciascuna. Gli studenti con percentuale di invalidità uguale o superiore al 66% sono esonerati dal pagamento delle tasse del master e sono tenuti esclusivamente al pagamento dell’imposta di bollo e della tassa di diploma. A tal fine dovranno allegare alla domanda di immatricolazione un certificato di invalidità rilasciato dalla struttura sanitaria competente indicante la percentuale riconosciuta.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *