MASTER IN ETICA DELLA PACE, DIRITTO ED EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA E AL DIALOGO INTERCULTURALE
Università degli Studi di Bari "Aldo Moro"
Città Bari
Costo 1000 €
Durata 12 Mesi
Stage NO

Il Master in Etica della pace, diritto ed educazione alla cittadinanza e al dialogo interculturale è un master di I livello promosso dal Dipartimento Jonico in Sistemi giuridici ed economici del Mediterraneo: Società, Ambiente, Culture dell’Università degli Studi di Bari.

Obiettivi
Il Master si propone di:

  • completare la formazione culturale nel campo dei problemi etici relativi ai processi di intercultura, della globalizzazione, e della tutela dei valori e dei diritti;
  • dare rilevanza agli aspetti formativi e didattici relativi ad un’etica sociale e ad una ‘cittadinanza attiva’ nella scuola, nelle associazioni culturali, nelle istituzioni, nelle ONG, nelle ONLUS;
  • formare alla comprensione e alla valorizzazione delle differenze culturali;
  • promuovere la comunicazione dei valori della giustizia, della democrazia, della pace e di un’economia umanizzata;
  • educare ad una cultura civica globale finalizzata a vivere nella diversità e nella complessità a livello personale, sociale, culturale, politico, economico ed ambientale;
  • sviluppare relazioni tra la sfera socio-educativa, etico-giuridica, economica;
  • sviluppare conoscenze sulle interdipendenze dei tempi moderni al fine di formare un’identità capace di affrontare il pluralismo inteso come risorsa.

Destinatari

  • LAUREE ANTE D.M. 509: Tutti i corsi
  • DIPLOMA UNIVERSITARIO DI DURATA TRIENNALE: Tutti i corsi
  • CLASSI DELLE LAUREE TRIENNALI: Tutte le classi
  • CLASSI DELLE LAUREE SPECIALISTICHE D.M. 509: Tutte le classi
  • CLASSI DELLE LAUREE MAGISTRALI D.M. 270: Tutte le classi

Requisiti preferenziali per l’ammissione:

  • Titoli
  • Curriculum.

Sbocchi occupazionali
La dimensione epistemologica costituisce l’asse portante dell’impianto culturale del Master che, attraverso il contributo di analisi e riflessioni critiche dei diversi saperi pedagogici, etico-filosofici, sociologici, psicologici, giuridici, teologico-morali oltre che di attività di stage e di tirocinio, intende pervenire lla formazione della figura professionale del “Mediatore di Pace” dotato di capacità e competenze sia critico-riflessive sia attinenti ai livelli pratico-operativi per rispondere con efficacia alla sua mission in una società post-globalizzata sempre più globalizzata da contrasti di carattere etnico, religioso ed ideologico, che ledono la dignità della persona e mettono in serio pericolo la civile e pacifica convivenza. Il titolo sarà spendibile sia negli organismi internazionali che si occupano di pace, cooperazione ed integrazione (istituzioni dell’UE e dell’ONU) ed IN ORGANISMI NAZIONALI, REGIONALI e o locali pubblici e privati (per esempio ONG, ONLUS), presso le Ambasciate italiane all’Estero.
È necessario oggi promuovere la conoscenza delle culture diverse dalla nostra, recuperandone e salvaguardandone la memoria storica, che implica il riconoscimento di altre identità. In un tempo di contrasti ideologici, etnici e religiosi è urgente in questo inizio di III millennio promuovere una cultura del confronto e della comprensione reciproca per elevare un sorta di resistenza civile e morale contro l’intolleranza, l’arroganza e la violenza, per educare a fare convivere, nel pieno rispetto l’una delle altre, culture diverse nel “villaggio globale” del mondo, per dare contenuti a parole come accoglienza, solidarietà, uguaglianza, diritto alla differenza, non-violenza, impegno civile, parità di diritti, democrazia, rispetto della libertà religiosa, della multiculturalità e interculturalità.

Note

Durata Annuale - 1.500 ore. Frequenza obbligatoria: 80% Costo € 1.000,00 + € 4,13 contributo assicurativo

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *