MASTER IN MANAGEMENT DELL’UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA
MIP School of Management
Città Milano
Costo 10500 €
Durata 7 Mesi
Stage NO

Il sistema dell’università e della ricerca è coinvolto da alcuni anni in un processo di cambiamento, che ha portato al riconoscimento di una maggiore autonomia nella gestione delle risorse e all’introduzione di spinte concorrenziali tra i diversi attori e di nuovi metodi di valutazione. In tale prospettiva il Master in Management dell’ Università e della Ricerca di MIP Politecnico di Milano si pone l’obiettivo di proporre una visione rinnovata delle figure dirigenziali che operano in quest’ambito, aiutandole ad acquisire in modo sistematico le conoscenze e le competenze necessarie per gestire il quotidiano ma soprattutto per promuovere il cambiamento, stimolare l’innovazione e il miglioramento, contribuendo allo sviluppo strategico delle proprie istituzioni.

Obiettivi

  • Fornire le conoscenze e le competenze manageriali sull’università e la ricerca.
  • Approfondire le tematiche di frontiera relative alla gestione dell’università e della ricerca.
  • Sviluppare una visione integrata delle principali funzioni organizzative universitarie nell’ottica dell’interdisciplinarietà.
  • Promuovere la conoscenza e l’importazione nel sistema universitario e della ricerca di esperienze (best practices).

Destinatari

  • Personale tecnico e amministrativo delle università, degli enti di ricerca, delle istituzioni di formazione superiore e del settore dell’alta formazione artistica e musicale, degli organismi per il diritto allo studio universitario e dei collegi universitari legalmente riconosciuti.
  • Neo-dirigenti, quadri e funzionari, chiamati ad assumere ruoli di coordinamento e responsabilità all’interno delle strutture in cui operano.
  • Funzionari e dirigenti dei ministeri (MUR, MEF, Dipartimento della Funzione Pubblica), Regioni, Province ed enti locali che operano nel campo dell’istruzione e della ricerca.

Contenuti
Approfondire la conoscenza del sistema dell’istruzione e della ricerca tramite il confronto europeo; analizzare i possibili modelli di governance, organizzazione e gestione delle istituzioni di formazione superiore e degli enti di ricerca.
Il trasferimento di strumenti a supporto dell’azione dirigenziale
Trasmettere un insieme di conoscenze, metodologie di analisi e strumenti a supporto dell’azione dirigenziale; potenziare le capacità progettuali e di problem solving dei partecipanti, indispensabili per promuovere e gestire in modo flessibile il cambiamento e trasformare in risultati efficaci ed efficienti gli obiettivi cui è chiamata a concorrere la propria struttura.
L’acquisizione delle competenze comportamentali e organizzative
Sviluppare competenze comportamentali, relazionali, negoziali e organizzative, fondamentali per caratterizzare una dirigenza in grado di assumere ruoli di coordinamento e integrazione tra le varie componenti del sistema, facendo leva sull’aspetto motivazionale.
La conoscenza di processi e servizi: l’integrazione delle funzioni
Sostenere l’acquisizione di un insieme di conoscenze sul funzionamento dei principali servizi erogati, al fine di agevolare l’introduzione di logiche di gestione per processo integrate tra le diverse funzioni dirigenziali.
Le metodologie didattiche sono mirate, oltre all’efficacia per l’apprendimento, ad un’accurata gestione del tempo; particolare attenzione è rivolta al coinvolgimento dei partecipanti e all’interazione con i docenti. Per sviluppare le competenze progettuali, valutative e negoziali ampio spazio è dato alla didattica attiva e ai momenti di elaborazione individuale e di gruppo, con attività dedicate a studi di caso, all’analisi di situazioni significative esemplari e/o problematiche, all’elaborazione di strategie risolutive. E’, inoltre, disponibile un portale telematico che consente l’uso di forum, chat, FAQ, fruizione di contenuti, ricerca e condivisione di documenti. Le metodologie didattiche sono completate da prove di valutazione finalizzate ad un costante monitoraggio dell’apprendimento. Parte delle lezioni sono organizzate in forma di workshop residenziale (summer school).

Project work
Il Master in Management dell’ Univeristà e della Ricerca si configura come un percorso di sviluppo di competenze e di accompagnamento per l’elaborazione di un progetto di innovazione (project work), finalizzato a sviluppare le capacità applicative e organizzative in stretto contatto con il contesto lavorativo del partecipante.
Per orientarne e accompagnarne l’ideazione, l’elaborazione e la stesura potranno essere svolte esperienze di staff exchange e stages nell’ambito della disponibilità manifestata da alcuni ministeri, università, enti pubblici di ricerca e istituzioni universitarie italiane e straniere, offrendo l’opportunità di una reale applicazione dei modelli e delle strategie illustrate in aula.
La discussione del Project Work rappresenta la prova finale e l’evento conclusivo del master per il conseguimento del titolo di Master universitario di II livello in Management dell’Università e della Ricerca, Master in University and Research Management (60 CFU).

Note

Durata Dicembre - Luglio Borse di studio e finanziamenti Le università, gli enti e le altre istituzioni pubbliche e private possono rendere disponibili borse di studio a copertura (parziale o totale) della quota di iscrizione. Gli iscritti al Master possono beneficiare del prestito Bridge a condizione e tasso agevolati.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *