MASTER IN PSICOLOGIA GIURIDICA
CENAF - Centro Nazionale Alta Formazione
Città Roma
Costo 3025 €
Durata 14 Mesi
Stage SI

La psicologia giuridica si occupa di analizzare e descrivere la personalità e i vissuti di soggetti coinvolti in procedimenti giudiziari, al fine di produrre dati comportamentali da sottoporre al vaglio dell’autorità giudiziaria incaricata del processo civile o penale.

La psicologia giuridica si articola in differenti aree quali:

  1. L’analisi delle caratteristiche di personalità
  2. L’analisi dello stato psico-fisico attuale
  3. L’analisi degli aspetti legati alla separazione e al divorzio
  4. La valutazione in caso di affidamento e adozione
  5. La valutazione di casi di devianza
  6. La valutazione della responsabilità di adulti e minori
  7. La valutazione del danno psichico
  8. La consulenza tecnica e la perizia
  9. La realizzazione di colloqui protetti.

Il Master sulla psicologia giuridica si propone di fornire strumenti e tecniche atti a consentire di lavorare in ambito giudiziario, tanto civile quanto penale, con particolare riferimento alle attività connesse agli incarichi di CTU e CTP.

Destinatari
Il Master in Psicologia giuridica è rivolto a laureati e laureandi in Psicologia e a Medici specializzati o specializzandi in Neuropsichiatria, Psichiatria e Neurologia.Contenuti

Tutte le lezioni del corso hanno un taglio operativo-pratico, al fine di consentire l’acquisizione di tecniche e strumenti concretamente applicabili in ambito peritale. I corsisti potranno sperimentare direttamente quanto appreso per mezzo di numerose simulate ed esercitazioni in aula, nonché attraverso l’analisi di casi.

ASPETTI GENERALI

  • La perizia psicologica e i suoi contesti di applicazione. Aspetti giuridici e psicologici
  • L’Albo dei Periti e Consulenti Tecnici
  • La Consulenza Tecnica d’Ufficio (CTU) la Consulenza Tecnica di Parte (CTP)
  • Psicologia giuridica e deontologia professionale del CTU e dei CTP
  • L’intervento psicologico in psicologia giuridica: aspetti metodologicimaster in psicologia giuridica

AMBITO PENALE

  • La consulenza per il Pubblico Ministero
  • La perizia in ambito penale: terminologie, caratteri, fonti e modelli
  • La nomina, il mandato peritale e il quesito
  • Gli ausiliari dei giudici
  • Le operazioni peritali
  • Il rapporto con i Consulenti di Parte (CTP)
  • I colloqui peritali e i test: modelli, tecniche e metodologie
  • L’elaborato peritale del CTU
  • La cross -examination
  • L’escussione del CT del PM
  • L’escussione del CTU
  • I protagonisti del Procedimento Penale
  • Le indagini preliminari
  • Il Consulente Tecnico di Parte
  • L’elaborato di parte
  • Capacità di intendere e volere: imputabilità
  • Capacità di stare in giudizio
  • Richiesta di archiviazione o di rinvio a giudizio
  • L’incidente probatorio
  • L’audizione protetta con adulti, minorenni, soggetti disabili
  • Esecuzione delle sentenze di condanna
  • Il procedimento di secondo grado: la Corte di Appello
  • Il Procedimento di terzo grado: la Corte di Cassazione
  • Strumenti di valutazione
  • Ascolto del testimone
  • Conduzione dell’Audizione Protetta
  • Aspetti dell’intervento consulenziale con i minori
  • I test in ambito penale

AMBITO CIVILE

  • Aspetti normativi della separazione e dell’affidamento minorile
  • La metodologia psicologica nella CTU e nel CTP dell’affido minorile
  • Criteri psicologici in tema di capacità ge-nitoriale
  • La mediazione familiare: guardare oltre il conflitto
  • Il danno biologico di natura psichica, il danno esistenziale e morale.
  • Il Mobbing
  • Lo Stalking

AMBITO MINORILE

  • Il processo penale minorile e la regolamentazione normativa
  • Lo sviluppo della sessualità, dell’aggressività e del narcisismo età evolutiva
  • La psicopatologia nell’età evolutiva adolescenziale
  • Capacità di intendere e di volere, immaturità psicologica e imputabilità nell’adolescente
  • Il ruolo dello psicologo in ambito penitenziario minorile
  • Il minore autore di reato individuale o di gruppo
  • La “messa alla prova” del minore e l’attivazione della rete dei servizi per il recupero
  • Il maltrattamento intrafamiliare
  • La valutazione delle capacità genitoriali
  • Le famiglie sintomatologiche
  • L’abuso sessuale sui minorimaster in psicologia giuridica

Note

Sedi Il Master si tiene nelle sedi di Roma, Milano e Vicenza. Durata Il Master prevede 14 lezioni, per una durata totale di circa 14 mesi. Le lezioni si svolgono il sabato, dalle ore 9:00 alle ore 19:00, una volta al mese. Le attività formative sono così distribuite:

  • 14 lezioni teorico/pratiche in aula
  • 6 lezioni online
  • Tirocinio
  • Supervisione
  • Esame finale
Stage Il master prevede un il tirocinio di 30 ore in aula nel corso del quale si lavorerà su casi reali. I corsisti avranno modo di utilizzare le competenze acquisite durante il percorso formativo e di sperimentarsi attraverso esercitazioni e simulate. Costo La quota di partecipazione comprende: la frequenza alle lezioni; le lezioni online; il tirocinio; il materiale didattico; l’assistenza e la consulenza on-line; la partecipazione all’esame finale; il rilascio dell’attestato finale. Il Master ha un costo complessivo pari a 13 rate mensili da € 250 + IVA (21%). È possibile usufruire di sconti sulla quota complessiva, scegliendo una delle due seguenti modalità di pagamento alternative:
  • pagamento in un’unica soluzione di € 2.500 + IVA (21%) (da versare contestualmente all’iscrizione)
  • pagamento in due soluzioni di € 1.500 + IVA (21%) ciascuna (la prima rata da versare contestualmente all’iscrizione e la seconda dopo 7 mesi dall’inizio del master).
Il Cenaf prevede quote di partecipazione agevolate per colori i quali frequentino più di un master. Il Master è attivato dopo il raggiungimento di un minimo di iscritti stabilito dal Cenaf. Qualora il numero degli iscritti al Master risultasse inferiore a tale minimo, la quota di partecipazione verrà restituita. Borse di studio e finanziamenti Il Cenaf S.r.l. prevede l’erogazione di due borse di studio del valore di € 500 ciascuna, riservate ai corsisti con un reddito personale annuo inferiore a € 18.000 (o, qualora siano ancora a carico della famiglia, appartengano a un nucleo familiare con reddito annuo inferiore a € 30.000). A parità di reddito verranno privilegiati i corsisti più giovani. Le borse di studio saranno erogate a graduatoria ultimata e comunque non prima della seconda lezione del master.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *