MASTER SISTERSS IN SISTEMI INTEGRATI DI SALUTE E MANAGEMENT TERRITORIALE DEI SERVIZI SANITARI E SOCIOSANITARI
Università degli Studi di Bari "Aldo Moro"
Città Bari
Costo 2300 €
Durata 12 Mesi
Stage NO

Il Master Sistemi integrati di salute e management territoriale dei servizi sanitari e sociosanitari – S.I.S.TER.S.S. è un master di I livello promosso dal Dipartimento di Scienze della formazione, psicologia, comunicazione dell’Università degli Studi di Bari.

Obiettivi
Attraverso il Master si intende offrire i contenuti formativi sempre più richiesti dagli operatore dei sistemi sanitari e sociosanitari che operano nei “nuovi” contesti dei servizi territoriali e distrettuali. E’ crescente l’esigenza di utilizzare strumenti interdisciplinari nei percorsi di tutela e costruzione globale e multidimensionale della salute intesa in senso ecologico, sistemico e relazionale. La sociolgia è una scienza sociale che viene sempre più coinvolta nei processi di sviluppo dei sistemi sociali e sanitari (più in generale sistemi di welfare). Il ruolo della sociologia, ed in particolare la sociologia della salute e della medicina, si è consolidato negli ultimi anni sia istituzionalmente con la costituzione nel 2005 della nuova Sezione AIS (Associazione italiana Sociologia) di Sociologia della salute e della medicina e con l’insegnamento della sociologia nei Corsi di Laurea delle professioni sanitarie presso le Facoltà universitarie di Medicina e Chirurgia.

Destinatari

  • LAUREE ANTE D.M. 509: Discipline economiche e sociali Economia (Dati Studenti comuni a più corsi di laurea), Economia ambientale, Economia aziendale, Economia e gestione dei servizi, Economia e legislazione per l’impresa, Economia per le arti, la cultura e la comunicazione, Economia politica, Farmacia, Filosofia, Giurisprudenza, Giurisprudenza (teledidattica), Informatica, Ingegneria (Dati studenti a comuni a più corsi di laurea), Ingegneria (biennio), Ingegneria chimica, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria elettronica, Ingegneria elettrotecnica, Ingegneria gestionale, Ingegneria industriale, Ingegneria informatica, Ingegneria meccanica, Ingegneria medica, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Lettere, Medicina e Chirurgia, Medicina Veterinaria, Odontoiatria e protesi dentaria, Pedagogia, Pianificazione territoriale ed urbanistica, Pianificazione territoriale urbanistica ed ambientale, Politica del territorio, Psicologia, Relazioni pubbliche, Scienze ambientali, Scienze biologiche, Scienze dell’amministrazione, Scienze dell’educazione, Scienze dell’informazione, Scienze della comunicazione, Scienze della comunicazione (teledidattica), Scienze della cultura, Scienze della formazione primaria (teledidattica), Scienze della produzione animale, Scienze della programmazione sanitaria, Scienze tecniche dell’interculturalità, Scienze e tecnologie delle produzioni animali, Scienze economiche, Scienze economiche e sociali, Scienze economiche statistiche e sociali, Scienze motorie, Scienze naturali, Scienze politiche,Scienze statistiche (Dati studenti comuni a più corsi di laurea), Scienze statistiche demografiche e sociali, Scienze statistiche e demografiche, Scienze statistiche ed attuariali, Scienze statistiche ed economiche, Scienze strategiche, Servizio sociale, Sociologia, Statistica,Statistica e informatica per l’azienda
  • DIPLOMA UNIVERSITARIO DI DURATA TRIENNALE: Amministrazione, Amministrazione aziendale (sperimentale), Analisi chimico-biologiche, Biologia, Biotecnologie industriali, Chimica, Consulente del lavoro, Controllo di qualità nel settore industriale farmaceutico, Dietista, Dietologia e dietetica applicata, Economia applicata, Economia dell’ambiente, Economia delle imprese cooperative delle organizzazioni non profit (teledidattica), Economia delle imprese cooperative delle organizzazioni non profit, Economia e amministrazione delle imprese, Economia e amministrazione delle imprese (teledidattica), Economia e gestione dei servizi turistici, Economia e gestione delle arti e delle attività culturali, Economia ed ingegneria delle qualità, Economia e gestione e tutela dell’ambiente, Educazione e divulgatore ambientale, Educatore nelle comunità infantili, Educatore di comunità, Educatori professionali, Educazione fisica, Fisioterapista, Gestione dei rischi naturali, Gestione delle amministrazioni pubbliche, Gestione delle imprese alimentari, Gestione delle imprese cooperative e delle organizzazioni non profit, Giornalismo, Igiene e sanità animale, Igiene dentale, Infermiere, Informatica, Informatori medico-scientifici, Informazione scientifica sul farmaco, Ingegneria (Dati studenti comuni a più corsi di diploma), Ingegneria biomedica, Ingegneria dei materiali, Ingegneria dell’ambiente e delle risorse, Ingegneria delle telecomunicazioni, Ingegneria delle telecomunicazioni (teledidattica), Ingegneria elettronica, Ingegneria elettronica (teledidattica), Ingegneria energetica, Ingegneria informatica, Ingegneria informatica (teledidattica), Ingegneria informatica e automatica, Ingegneria informatica e automatica (teledidattica), Ingegneria meccanica, Logopedia, Logopedista, Meeting e comunicazione d’azienda, Operatore della sicurezza e del controllo sociale, Ornottista – assistente in oftalmologia, Ornottista ed assistente on oftalmologia, Ornottista – Assistente in oftalmologia, Ottica tecnica, Podologo, Produzioni animali, Riabilitazione psichiatrica e psicosociale, Scienza dei media e della comunicazione, Scienze ambientali, Scienze criminologiche applicate, Scienze Infermieristiche, Scienze Organizzative e gestionali, Scienze strategiche, Servizio sociale, Sistemi informativi e territoriali, Sistemi informativi territoriali (teledidattica), Statistica, Statistica (corso biennale), Statistica informatica per la gestione delle imprese, Statistica informatica per le amministrazioni pubbliche, Tecnici in biotecnologie, Tecnico audiometrista, Tecnico audioprotesista, Tecnico dell’educazione e della riabilitazione psichiatrica e psicosociale, Tecnico dello sviluppo ecocompatibile, Tecnico di audiometria ed audioprotesi, Tecnico di laboratorio biomedico, Tecnico di laboratorio della formazione, Tecnico di misure ambientali, Tecnico di neuro fisiopatologia, Tecnico ortopedico, Tecnico sanitario di laboratorio biomedico, Tecnico sanitario di radiologia medica, Tecnico sanitario per la prevenzione ambientale e dei luoghi lavorativi, Tecnologie farmaceutiche, Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Terapista della riabilitazione, Terapista della riabilitazione della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, Valutazione e controllo ambientale
  • CLASSI DELLE LAUREE TRIENNALI: I-Classe delle lauree in biotecnologie, L-2-Classe delle lauree in biotecnologie, 29-Classe delle lauree in filosofia, L-5-Classe delle lauree in filosofia, 5-Classe delle lauree in lettere, L/SN74-Classe delle lauree in professioni sanitarie della prevenzione, L/SNT2-Clsse delle lauree in professioni sanitarie della prevenzione, L/SNT2-Classe del lauree in professioni sanitarie della riabilitazione, SNT/2-Classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione, L/SNT3-Classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione, L/SNT3-Classe delle lauree in professioni sanitarie tecniche, SNT73-Classe delle lauree in professioni sanitarie tecniche, L/SNT1-Classe delle lauree in professionisanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica, SNR/1-Clsse delle laure in professioni sanitarie, infermieristiche e professioni sanitarie ostetrica, 12-Classe delle lauree in scienze biologiche, L-13-Classe delle lauree in scienze biologiche, L/SC-Classe delle lauree in scienze criminologiche e della sicurezza, 2-Classe delle lauree in scienze dei servizi giuridici, l-14-Classe delle lauree in scienze dei servizi giuridici, 6-Casse delle lauree in scienze dei servizi sociali, 19-Clsse delle lauree in scienze dell’amministrazione, L-16-Classe lauree in scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione, 17-Classe delle lauree in scienze dell’economia e della gestione aziendale, L-18-Classe delle lauree in scienze dell’economia e della gestione aziendale, 18-Classe delle lauree in scienze dell’educazione e della formazione, L-19-Classe delle lauree i scienze sell’educazione e della formazione, 14-Classe delle lauree in scienze della comunicazione, L-20-Classe delle lauree in scienze delle comunicazioni, L-21-Clsse delle lauree in scienze della pianificazione territoriale urbanistica paesaggistica e ambientale, L-22- Classe delle lauree in scienze dell’attività motorie e sportive, 34-Classe delle lauree i scienze tecniche psicologiche, L-24-Classe delle lauree in scienze e tecniche psicologiche, 21-Classe delle lauree in scienze e tecnologie chimiche, L-27-Classe del lauree in scienze e tecnologie chimiche, 24-Classe delle lauree in scienze e tecnologie farmaceutiche, L-29-Classe delle lauree in scienze e tecnologie farmaceutiche, 26-Classe delle lauree in scienze e tecnologie informatiche, L-21-Classe delle lauree in scienze e tecnologie informatiche, 27-Clsse delle lauree in scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura, L-32-Classe delle lauree in scienze tecnologiche per l’ambiente e la natura, 40- Classe delle lauree in scienze e tecnologie zootecniche e delle produzioni animali, 24-Classe delle lauree in scienze economiche, L-33-Classe del lauree in scienze economiche, 31-Classe delle lauree in scienze giuridiche, 35-Classe delle lauree in scienze politiche delle relazioni internazionali, L-36-Classe delle lauree in scienze politiche e delle relazioni internazionali, L-37-Classe delle lauree in scienze sociali per la cooperazione e lo sviluppo e la pace, 36-Classe delle lauree in scienze sociologiche, 37-Classe delle lauree in scienze statistiche, L-38-Classe delle lauree in scienze zootecniche e tecnologiche delle produzioni animali, l-39- Classe delle lauree in servizio sociale, L-40-Classe delle lauree in sociologia, L-41-Classe delle lauree in statistica, 7-Classe delle lauree in infermieristica e scienze della pianificazione territoriale o ambientale
  • CLASSI DELLE LAUREE SPECIALISTICHE D.M. 509: 7/S-Classe delle lauree specialistiche in antropologia culturale ed enologia, 6/S-Classe delle lauree specialistiche in biologia, 9/S-Classe delle lauree specialistiche in biotecnologie mediche veterinarie e farmaceutiche, 14/S-Classe delle lauree specialistiche in farmacia e farmacia industriale, 16/S-Classe delle lauree specialistiche in filologia moderna, 18/S-Classe delle lauree specialistiche in filosofia teoretica morale politica ed estetica, 19/S-Classe delle lauree specialistiche in finanza, 22/S-Classe delle lauree specialistiche in giurisprudenza, 23/S-Classe delle lauree specialistiche in informatica, 24/S-Classe delle lauree specialistiche in informatica per le discipline umanistiche, 26/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria biomedica, 27/S- Classe delle lauree specialistiche in ingegneria chimica, 29/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria dell’automazione, 30/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni, 32/S- Classe delle lauree specialistiche in ingegneria elettrotecnica, 33/S- Classe delle laure specialistiche in ingegneria energetica e nucleare, 34/S –Classe delle lauree specialistiche in ingegneria gestionale, 35/S- Classe delle lauree specialistiche in ingegneria informatica, 38/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria per l’ambiente e il territorio, 44/S-Classe delle lauree specialistiche in lingue straniere per la comunicazione internazionale, 46/S-Classe delle lauree specialistiche in medicina e chirurgia, 47/S-Classe delle lauree specialistiche in medicina veterinaria, 48/S-Classe delle lauree specialistiche in metodi per l’analisi valutativa dei sistemi complessi, 49/S- Classe delle lauree specialistiche in metodi per la ricerca empirica nelle scienze orali, 52/S-Classe delle lauree specialistiche in odontoiatria e protesi dentaria, 53/S-Classi delle lauree specialistiche in organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie, 54/S-Classe delle lauree specialistiche in pianificazione territoriale urbanistica e ambientale, 56/S-Classe delle lauree specialistiche in programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi, 57/S-Classe delle lauree specialistiche in programmazione e gestione delle politiche e dei servizi sociali, 58/S-Classe delle lauree specialistiche in psicologia, 59/S –Classe delle lauree specialistiche in pubblicità e comunicazione d’impresa, 60/S – Classe delle lauree specialistiche in relazioni internazionali, 62/S – Classe delle lauree specialistiche in scienze chimiche, 63/S – Classe delle lauree specialistiche in scienze cognitive, 64/S – Classi delle lauree specialistiche in scienze dell’economia, 65/S –Classe delle lauree specialistiche in scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua, 67/S –Classi delle lauree specialistiche in scienze delle comunicazioni sociali e istituzionali, 68/S –Classe delle lauree specialistiche in scienze della natura, 69/S- Classe delle lauree specialistiche in scienze della nutrizione umana, 70/S – Classe delle lauree specialistiche in scienze della politica, 71/S – Classe delle lauree specialistiche in scienze delle pubbliche amministrazioni, 75/S –Classe delle lauree specialistiche in scienze e tecniche dello sport, 76/S –Classe delle lauree specialistiche in scienze e tecniche delle attività motorie preventive e alternative, 78/S- Classe delle lauree specialistiche in tecnologie agroalimentari, 79/S- Classe delle lauree specialistiche in scienze e tecnologie agrozootecniche, 80/S- Classe delle lauree specialistiche in scienze tecnologiche della chimica industriale, 82/S-Classe delle lauree specialistiche in scienze tecnologiche per l’ambiente e il territorio, 83/S – Classe delle lauree specialistiche in scienze economiche per l’ambiente e la cultura, 83/S – Classe delle lauree specialistiche in scienze economiche-aziendali, 87/S-Classe delle lauree specialistiche in scienze pedagogiche, 88/S-Classi delle lauree specialistiche in scienze per la cooperazione allo sviluppo, 898/S-Classi delle lauree specialistiche in sociologia, 90/S-Classe delle lauree specialistiche in statistica demografica e sociale, 91/S-Classe delle lauree specialistiche in statistica economica finanziaria e attuaria, 92/S- Classe delle lauree specialistiche per la ricerca sperimentale, 96/S-Classe delle lauree specialistiche in storia della filosofia, 99/S-Classe delle lauree specialistiche in studi europei, 100/S-Classe delle lauree specialistiche in tecniche e metodi per la società dell’informazione, 101/S-Classe delle lauree specialistiche in teoria della comunicazione, 102/S-Classe delle lauree specialistiche in teoria e tecniche della formazione e dell’informazione giuridica, SNT-SPEC/1-Classe delle lauree specialistiche delle scienze infermieristiche e ostetriche, SNT-SPEC/2-Classe delle lauree specialistiche nelle scienze delle professioni sanitarie della riabilitazione, SNT-SPEC/3-Classe delle lauree specialistiche nelle scienze delle professioni sanitarie tecniche, SNT-SPEC/4-Classe delle lauree specialistiche nelle scienze delle professioni sanitarie della prevenzione
  • CLASSI DELLE LAUREE MAGISTRALI D.M. 270: LMG/01-Classi delle lauree magistrali in giurisprudenza, LM-6-Biologia, LM-9-Biotecnologie mediche veterinarie e farmaceutiche, LM-13-Farmacia e farmacia industriale, LM-16-Finanza, LM-18-Informatica, LM-19-Informazione e sistemi editoriali, LM-21-Ingegneria biomedica, LM-22-Ingegneria chimica, LM-25-Ingegneria dell’automazione, LM-27-Ingegneria delle telecomunicazioni, LM-29-Ingegneria elettronica, LM-30-Ingegneria energetica e nucleare, LM-31-Ingeneria gestionale, LM-32-Ingegneria informatica, LM-33-Ingegneria meccanica, LM-35-Ingegneria per l’ambiente e il territorio, LM-41-Medicina e Chirurgia, LM-42-Medicina Veterinaria, LM-43-Metodologie informatiche per le discipline umanistiche, LM-46-Odontoiatria e protesi dentaria, LM-47-Organizzazione e gestione dei servizi per lo sport e le attività motorie, LM-48-Pianificazione territoriale urbanistica e ambientale, LM-50-Programmazione e gestione dei servizi educativi, LM-51-Psicologia, LM-52-Relazioni internazionali, LM-54-Scienze chimiche, LM-55-Scienze cognitive, LM-56-Scienze dell’economia, LM-57-Scienze dell’educazione degli adulti e della formazione continua, LM-59-Scienze della comunicazione pubblica d’impresa e pubblicità, LM-60-Scienze della natura, LM-61-Scienze della nutrizione umana, LM-62-Scienze della politica, LM-63-Scienze delle pubbliche amministrazioni, LM-66-Sicurezza informatica, LM-67-Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e alternative, LM-68-Scienza e tecnica dello sport, LM-71-Scienza e tecnologie della chimica industriale, LM-75-Scienze e tecnologie per l’ambiente e il territorio, LM-76-Scienze economiche per l’ambiente e la cultura, LM-77-Scienze economiche-aziendali, LM-78-Scienze filosofiche, LM-81-Scienze per la cooperazione allo sviluppo, LM-82-Scienze statistiche, LM-83-Scienze statistiche attuariali e finanziari, LM-85-Scienze pedagogiche, LM-86-Scienze zootecniche e tecnologie animali, LM-87-Servizi sociali e politiche sociali, LM-88-Sociologia e ricerca sociale, LM-91-Tecniche e metodi per la società dell’informazione, LM-92-Teorie della comunicazione, LM-93-Teorie e metodologie dell’e-learning e della media educativa, LM/SNT1-Sciene infermieristiche e ostetriche, LM/SNT2-Scienze riabilitative delle professioni sanitarie, LM/SNT3-Scienze delle professioni sanitarie tecniche, LM/SNT4-Scienze delle professioni sanitarie della prevenzione, LM/85-Scienze criminologiche applicate dall’investigazione alla sicurezza, LM-85 bis Scienze della formazione primaria, LM-67-Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e alternatine (abilitazione A030), LM-85 bis Scienze della formazione primaria, LM-85 bis Scienze della formazione primaria, LM-85 bis Scienze della formazione primaria.

Requisiti preferenziali per l’ammissione:
Qualora il numero degli aspiranti sia superiore al numero dei posti disponibili l’ammissione al Corso avverrà in base ai risultati di un colloquio, volto ad accertare le attitudini e le motivazioni degli aspiranti o ad un test attitudinale alla valutazione dei titoli di studio e pubblicazioni.
Criteri di valutazione: ai fini della graduatoria formulata in centesimi, sono i seguenti:

  • colloquio attitudinale e motivazionale: fino a punti 60
  • votazione laurea e (attinenti) titoli pubblicazioni fino a punti 40
  • punti 15 per la votazione del diploma di laurea (fino a 90/110 punti 3; fino a 105/110 punti 5; fino a 108/110 punti 5; fino a 110/110 lode punti 2)
  • punti 15 per titoli: corsi di perfezionamento punti 2, corso di specializzazione biennale e/i master punti 4; seconda laurea punti 2, dottorato o assegno di ricerca punti 2; punti 0 per pubblicazioni.

Sbocchi occupazionali

GLI OBIETTIVI DEL MASTER SONO QUELLI DI CONTRIBUIRE A FORMARE FIGURE PROFESSIONALI NEL MANAGEMENT DEL SISTEMA DI SALUTE:

  • SUL PIANO CULTURALE E CONCETTUALE DEL SIGNIFICATO SOCIALE DELLA SALUTE IN PIENA ADERENZA CON LE LINEE PROGRAMMATICHE CONTENUTE NELL’ATTUALE PIANO REGIONALE DELLA SALUTE DELLA REGIONE PUGLIA;
  • SUL PIANO DELLA CONOSCENZA DEI SISTEMI DI PREVENZIONE E DI PROM DELLA SALUTE E GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE DI CARATTERE IGIENISTICO E DI SICUREZZA NEI SISTEMI LAVORATIVI CON ADEGUATA CONOSCENZA DEGLI STRUMENTI DELLA COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE SOCIALE (PROCESSO DI COMUNICAZIONE);
  • SUL PIANO OPERATIVO E METODOLOGICO IN ORDINE ALLA CAPACITA’ DI OPERARE NELLA GOVERNANCE DEL SISTEMA SALUTE NELL’ATTIVITA’ DI PROGRAMMAZIONE E PIANIFICAZIONE (GESTIONE DEL BUDGET,SVILUPPO DELLE RISORSE E MIGLIORAMENTO DELLA QUALITA’) DELLA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE, DEL RISK MANAGEMENT, DELLA GESTIONE DEL RISCHIO CLINICO NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE CON COMPETENZE DI CARATTERE NORMATIVO E MEDICO-LEGALE.

ULTERIORE OBIETTIVO FORMATIVO DEL MANAGER DELLA SALUTE CONSISTE NELLA CAPACITA’ DI POTER CREARE E FAVORIRE SINERGIE E RETI E SCAMBI TRA I DIVERSI SISTEMI SOCIALI E SANITARI (PROGRAMMAZIONE CONCERTATA).
L’esigenza formativa di riferimento riguarda il ruolo delle scienze sociali nella programmazione, organizzazione e valutazione dei servizi socio-sanitari; la governance delle organizzazioni sanitarie; la sostenibilità economica dei sistemi sanitari; l’immigrazione e la mediazione culturale; gli strumenti quantitativi e qualitativi della ricerca sociale in sanità; movimenti, associazionismo e enti non-profit per la salute; l’organizzazione ospedaliera e sua interazione con l’ambiente esterno; gli approcci interdisciplinari delle scienze sociali nella salute; il ruolo della comunicazione sia nella interazione medico-paziente sia nella promozione delle politiche di prevenzione e dell’immagine dei sistemi sanitari. Un ambito molto importante (di tipo sociologico) è costituito dalla questione delle disuguaglianze nei sistemi sociali e sanitari, ambito che sta facendo emergere con maggiore evidenza le relazioni esistenti fra i diversi sistemi sociali e sanitari e che la salute non può non essere considerata una costruzione sociale. Ulteriore esigenza formativa emersa da un’analisi compiuta sul territorio in collaborazione con agenzia regionali istituzionali (come ad esempio L’agenzia regionale sanitari – ARES PUGLIA -) è quella relativa al ruolo dei distretti Sociosanitari (DSS) e del sistema della continuità assistenziale per le cure primarie e alle competenze/ruoli chiamate a svolgere attività innovative nella logica della multidisciplinarietà professionale per la valutazione multidimensionale delle domande di salute; della programmazione dell’integrazione sociosanitaria, Asl, DSS e tutti i livelli di integrazione (istituzionale, gestionale e professionale) coinvolti nel sistema della continuità assistenziale e delle cure primarie.

Note

1 Annuale - 1.500 ore. Le lezioni e le attività si svolgeranno presso le aule della Facoltà di Economia, II piano, Corpo Aule, indicativamente: giovedì pomeriggio, venerdì intera giornata, sabato mattina, a settimane alterne, Tuttavia, il calendario delle lezioni potrà essere suscettibile di diversa organizzazione. La frequenza è obbligatoria. Per poter sostenere la prova finale è necessaria la frequenza delle lezioni nella misura del 80%. Le lezioni del Master avranno inizio indicativamente a gennaio e termineranno (indicativamente) a giugno o settembre. Tipologia Didattica: Attività d'aula con lezioni frontali, esercitazioni pratiche, visite didattiche presso strutture sociosanitarie. Costo € 2.300,00 (€ 1.150,00 prima rata da versare all'atto dell'iscrizione - € 1.150,00 seconda rata da versare al momento della presentazione della domanda per sostenere l'esame finale - € 4,13 contributo assicurativo).

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *