ca_foscari
MASTER IN DIRITTO DELL’AMBIENTE
Università "Ca' Foscari" di Venezia
Città Venezia
Costo 3800 €
Durata 12 Mesi
Stage SI

Il Master in Diritto dell’ambiente è lo strumento formativo ideale per produrre il giurista dell’ambiente (ecogiurista o eco avvocato), figura attualmente assente dall’ambito delle professionalità giuridico-scientifiche e tecniche fornite dai tradizionali corsi universitari e post-universitari. Si tratta di una tipologia di operatori giuridici che deve saper orientarsi agevolmente in una disciplina in continua evoluzione e deve essere in grado, con cognizioni di scienza, di leggere e interpretare i temi dell’ambiente in chiave interdisciplinare e di comparazione giuridica, anche in un contesto internazionale.

Obiettivi
Il Master Universitario di I livello in Diritto dell’Ambiente è realizzato per sovvenire alla richiesta di nuove competenze professionali derivanti dalla complessa domanda di capacità altamente qualificate nella gestione delle tematiche ambientali. Al riguardo, va evidenziato che il Codice dell’Ambiente, d.lgs. 152/2006 e s.m.i., ha innovato, sotto molteplici profili, l’intera materia, la quale pare tuttavia ancora oggi in continua evoluzione giurisprudenziale e normativa.
Il Master Universitario di I livello intende formare una categoria di operatori giuridici in grado di orientarsi agevolmente in una disciplina in continua evoluzione e che assume sempre più i contenuti di una questione trasversale la quale, pertanto, oltre ad investire problematiche di ordine ideologico, etico, politico, sociale, economico nonché giuridico, necessita sempre più di una gestione globalizzata. In questo contesto mutato e mutevole, complicato e difficile è il compito a cui sono chiamati gli stakeholders, quali primi ed immediati referenti della comunità locale di riferimento.

Destinatari
Per l’accesso al Master non sono richieste lauree specifiche, ma ciononostante l’analisi delle motivazioni che portano all’iscrizione induce a dare una certa priorità alla laurea in giurisprudenza, in scienze ambientali e in pianificazione territoriale. Il Master si rivolge sia ai laureati del Vecchio Ordinamento che ai triennalisti del Nuovo Ordinamento.

Sbocchi occupazionali
I diplomati del Master potranno inserirsi in aziende italiane ed europee con funzioni di consulenza e di amministrazione; potranno accedere alle pubbliche amministrazioni chiamate a decidere direttamente sui temi dell’ambiente (Comuni, Province, Regioni, Arpa, Consorzi, ecc). Non di minore importanza, tuttavia, si presenta il sostegno giuridico-scientifico che l’ecogiurista è in grado di prestare a favore di imprese, gruppi, associazioni, istituti privati che si occupano della materia ambientale. In particolare la figura professionale prodotta è in grado di gestire le controversie sia di natura giudiziali sia extragiudiziali che le tematiche ambientali comportano.

Contenuti
Il corso si avvale di lezioni frontali, tenute da docenti universitari ma, soprattutto, di professionisti ed esperti della realtà imprenditoriale, professionale e delle pubbliche istituzioni locali, nazionali ed internazionali, su argomenti di contesto sempre più frequentemente presupposti o richiamati dalla funzione normativa e negli strumenti regolativi in materia ambientale. Fondamentale appare, anche, la discussioni di case study affrontati in aula da numerosi testimoni del settore e autentici interpreti giuridici quali Magistrati Ordinari, Magistrati dei Tribunali Amministrativi Regionali, Pubblici Ministeri, dipendenti di Pubbliche Amministrazioni e/o Aziende Professionali, di esercitazioni e di seminari.
Inoltre, la didattica del Master in Diritto dell’Ambiente prevede l’organizzazione di seminari con i quali approfondire il mutare in tempi, oramai, reali del diritto dell’ambiente.
Va da ultimo precisato che nella programmazione delle attività didattiche particolare attenzione viene riservata anche allo sviluppo delle conoscenze informatiche da applicare alla specifiche problematiche giuridico ambientali: ci si è soliti riferire al fenomeno, oramai, in termini di informatica ambientale. L’importanza di accedere in tempi rapidi alle novità giuridiche di profilo comunitario e nazionale, la necessità di reperire elaborati tecnico-scientifiche per esigenze di interventi tempestivi, il bisogno di accedere a sistemi di comunicazione in tempi reali, rendono le competenze informatiche uno strumento di primaria importanza per questi operatori giuridici.
Le attività didattiche del Master sono articolate nei seguenti moduli:

I modulo – Diritto costituzionale e amministrativo

  • L’ambiente nella Costituzione Italiana alla luce della riforma del Titolo V; riparto delle competenze tra Stato e Regioni: l’ambiente come “valore” trasversale.
  • Rapporti tra diritto costituzionale interno e nuova costituzione europe.
  • L’attività amministrativa e il procedimento amministrativo: in generale e in relazione alla materia ambientale.
  • L’utilizzo pubblico delle certificazioni ambientali.
  • L’accesso alle informazioni ambientali.

II modulo – Principi di Diritto internazionale e Diritto comunitario ambientale

  • Le organizzazioni internazionali per la tutela dell’ambiente. Le principali convenzioni internazionali in materia di tutela ambientale. I principi del diritto internazionale dell’ambiente. (Il diritto internazionale dell’Ambiente.
  • La normativa comunitaria e tendenze evolutive. Evoluzione della nozione di tutela ambientale in ambito comunitario. Tipologia e procedure degli atti comunitari di diritto ambientale. La progettazione comunitaria e le procedure di selezione dei progetti (Il diritto comunitario dell’Ambiente).

III modulo – Le articolazioni del diritto ambientale

  • Il diritto ambientale ed il cittadino, il problema del “diritto all’Ambiente”; il danno ambientale; le immissioni (Ambiente e diritto privato).
  • Le problematiche delle sanzioni nel diritto ambientali: sanzioni penali e sanzioni amministrative, loro differenze e rispettivi poteri deterrenti. (Il diritto penale ambientale).
  • Il demanio marittimo, la difesa del mare, il mare territoriale e la teoria dei beni pubblici, l’industria del mare, il lavoro nell’ambiente marino. (Diritto della navigazione).
  • La disciplina giuridica degli organismi geneticamente modificati.

IV modulo – La normativa settoriale tra legislazione comunitaria, nazionale e regionale e l’evoluzione giurisprudenziale

  • La legislazione in materia di rifiuti.
  • La tutela delle acque.
  • Le sanzioni amministrative ambientali.
  • L’inquinamento da rumore.
  • La disciplina dell’elettrosmog.
  • La tutela dell’aria.
  • La VIA e la VAS.
  • La disciplina delle aree naturali protette.

Note

Durata 1 anno, a partire da novembre Stage A completamento dell’attività didattica in aula i frequentanti dovranno obbligatoriamente, ai fini del rilascio del diploma di Master, effettuare un periodo di stage presso enti pubblici o privati specializzati in tematiche ambientali. Borse di studio e finanziamenti Il Master parteciperà al concorso per l’erogazione di finanziamenti regionali tramite il Fondo Sociale Europeo. Inoltre verranno erogate borse di studio e saranno concesse esenzioni dal versamento di parte della quota di iscrizione, qualora venissero reperiti finanziamenti nel corso dell’anno accademico o, in ogni caso, compatibilmente con le risorse finanziarie disponibili

2 opinioni su “MASTER IN DIRITTO DELL’AMBIENTE”

  1. alice scrive:

    salve, sono una studentessa del IV anno di giurisprudenza, mi interesserebbe molto lavorare in ambito ambientale, nel rispetto delle normative; volevo chiedere qualche informazione sul master, se può essere una buona strada da seguire dopo la laurea in giurisprudenza o se è più adatta a seguire altre università quale ad esempio ingegneria civile; inoltre volevo avere qualche informazione sui possibili sbocchi lavorativi.
    grazie, Alice

  2. roberta scrive:

    Sono aperte le iscrizioni al Master Universitario in Diritto dell’Ambiente e del Territorio dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, XXI edizione a.a. 2018/19. Tutte le info sul master sono disponibili qui https://lnkd.in/eXkZzu2 . Per ogni chiarimento e/o informazione contattare la Segreteria Didattica del Master al 347/3103074 oppure ambiente@unive.it .

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *