GESTIONE DELL’IMPRESA E DEL PROCESSO IN EDILIZIA – BUILDING CONTROLLER
Politecnico di Torino
Città Torino
Costo 1500 €
Durata 12 Mesi
Stage SI

Il Master di I livello in Gestione dell’impresa e del processo in edilizia – Building Controller rappresenta la concreta attuazione del protocollo di intesa stretto il 28 marzo 2011 tra ANCE PIEMONTE, AFM Edilizia ANCE e Politecnico di Torino. Tale accordo -derivato da un analogo protocollo sottoscritto a livello nazionale con le Conferenze dei Presidi di Ingegneria e di Architettura – è finalizzato alla realizzazione di attività formative di figure laureate con competenze specifiche nel settore dell’organizzazione dell’impresa, del cantiere e della direzione lavori che, associando alla preparazione tecnica una esperienza concreta presso imprese edili, possano trovare un più agevole inserimento negli ambiti di attività delle imprese stesse.

Tra i motivi dell’istituzione del master vi è quanto già contenuto nei protocolli di intesa, dove si metteva in evidenza come il processo di ammodernamento del sistema imprenditoriale trovava delle remore, nel settore dell’edilizia, in aspetti strutturali: la notevole frammentazione del comparto, in termini di percentuale di presenza di piccole e piccolissime imprese, comporta come conseguenza la difficoltà ad adeguarsi a standard tecnologici e produttivi concorrenziali sul piano europeo e internazionale.
Le consistenti innovazioni sul piano legislativo e normativo che si sono presentate negli ultimi anni hanno contribuito a rendere maggiormente difficoltoso l’adeguamento del sistema e delle prassi operative delle imprese alle esigenze di un mercato sempre meno locale.
Di conseguenza, dallo stesso sistema delle aziende di settore viene sempre maggiormente prestata attenzione per figure professionali in grado di coniugare “cultura del progetto” e “cultura del processo”, dotate di competenze di programmazione, controllo tecnico ed economico e gestione contrattuale, fattori tutti che costituiscono elementi strategici per una presenza non marginale nel mercato produttivo e immobiliare.
Il possesso di competenze specifiche negli ambiti normativo, economico e tecnico, oltre alla capacità di applicarle, caratterizza la qualità del percorso professionale, con riferimento ad un orizzonte occupazionale almeno nazionale.
Il master è stato progettato in collaborazione con ANCE Piemonte ed un buon numero di aziende si sono rese disponibili ad accogliere gli studenti durante il periodo di stage.

Obiettivi
Il percorso formativo si propone di contribuire ad assicurare alle imprese del settore edile il reperimento sul mercato di figure professionali valide e competenti, altamente specializzate e professionalmente capaci, al fine di operare, nel settore degli appalti pubblici e in quello dell’edilizia privata, con criteri di efficienza e qualità, contribuendo al processo di ammodernamento e rinnovamento del sistema imprenditoriale.
L’attività di tirocinio presso le imprese contribuisce ad attribuire particolare rilevanza al percorso formativo, accrescendo le prospettive di inserimento all’interno del mondo produttivo per i giovani laureati.

Destinatari
Il Master in Gestione dell’impresa e del processo in edilizia è rivolto ai possessori di Laurea di primo livello delle seguenti classi:

  • L17 (Scienze dell’Architettura)
  • L23 (Scienze e tecniche dell’Edilizia)
  • L7 (Ingegneria civile e ambientale)

Il Master è inoltre rivolto ai possessori di lauree magistrali o quinquennali del vecchio ordinamento nelle seguenti classi:

  • Ingegneria Edile
  • Ingegneria Civile
  • Ingegneria Ambiente e Territorio
  • Architettura

Il Comitato Scientifico del Master potrà valutare in casi eccezionali l’ammissibilità anche di candidati in possesso di titoli di studio diversi da quelli indicati, purche’ posseggano la preparazione scientifica e culturale necessaria per frequentare con profitto gli insegnamenti del Master.
La conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta, per gli studenti stranieri, è requisito indispensabile per l’ammissione al Master e deve essere attestata o sarà valutata in sede di colloquio.

Sbocchi occupazionali
Il partecipante, una volta concluso il percorso di master, potrà inserirsi nel mondo del lavoro utilizzando prevalentemente tre opportunità:

  • Come quadro di grandi o medie imprese per seguire gli appalti
  • Come collaboratore esterno di piccole e piccolissime imprese e di studi professionali per le questioni riguardanti direzione lavori, forniture, ecc.
  • Come funzionario altamente specializzato nella Pubblica Amministrazione.

Contenuti
Ambito NORMATIVO/ LEGISLATIVO

  • Elementi di diritto amministrativo e civile
  • Normativa dei lavori pubblici e privati

Ambito ECONOMICO/ GESTIONALE

  • Organizzazione e gestione dell’impresa
  • Valutazione economico-finanziaria dell’intervento

Ambito TECNICO

  • Dal progetto al progetto costruttivo
  • Organizzazione e gestione del cantiere
  • Qualità, controlli e certificazione

FASE INTEGRATIVA

  • Accoglienza e orientamento
  • Pari opportunità

Stage e Prova finale.

Note

Stage Lo stage è un segmento del percorso formativo che permette l'acquisizione di crediti attraverso la formazione sul campo. Nell'ambito del master lo stage costituisce non solo un’occasione per un primo inserimento nel mondo del lavoro, ma consente allo studente di mettere alla prova la formazione ricevuta usufruendo dell'opportunità offerta da aziende di prendere parte allo sviluppo di progetti che necessitano le professionalità specifiche formate da questo percorso. Gli allievi verranno avviati ad attività di stage in linea con gli obiettivi del percorso formativo specifico ed in considerazione delle esigenze delle aziende ospitanti. Gli allievi durante le attività di stage saranno impegnati nella realizzazione di un project work concordato con l’azienda ospitante. Il Politecnico di Torino, attraverso l'Ufficio Stage & Job, offre un servizio di supporto amministrativo allo studente che deve affrontare lo stage nonché alle aziende che intendano presentare delle proposte. Il master è stato progettato in collaborazione con ANCE Piemonte ed un buon numero di aziende si sono rese disponibili ad accogliere gli studenti durante il periodo di stage. Costo La quota di iscrizione al Master è pari ad euro 1.500,00 (millecinquecento/00). Il Master in Gestione dell’impresa e del processo in edilizia ha ottenuto l'approvazione e il finanziamento da parte della Regione Piemonte - Bando per Master Universitari di I e II livello - Anno Accademico 2012/2013, D.D. n. 628 del 6/11/2012 - Direttiva Alta Formazione.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *