MASTER IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DELLE OPERE D’ARTE MODERNE E CONTEMPORANEE
IED
Città Venezia
Costo
Durata 12 Mesi
Stage SI

Il Master di I Livello in Conservazione e Restauro delle opere d’arte moderne e contemporanee fornisce gli strumenti per una corretta conoscenza della professione del restauratore, stimolando l’innovazione e la ricerca di nuove strategie di intervento nel contemporaneo. Vuole essere uno stimolo anche per chi già opera nel settore dei beni culturali, offrire un’opportunità per approfondire le problematiche in ambito conservativo, orientare le proprie scelte professionali in un campo in rapida evoluzione e affinare le proprie conoscenze.

Obiettivi
L’obiettivo del Master di I Livello in Conservazione e Restauro delle opere d’arte moderne e contemporanee è quello di delineare un indirizzo metodologicamente valido per affrontare in maniera critica tutte le problematiche relative alla conservazione ed al restauro dell’arte contemporanea che, per le tecniche di esecuzione ed i particolari materiali costitutivi adottati, necessitano di interventi e trattamenti diversi rispetto a quelli impiegati nella conservazione di opere eseguite con tecniche tradizionali.

Destinatari
Professionisti, laureati nei settori Architettura, Industrial Design, Diplomati delle Scuole di Restauro e d’Alta Formazione dell’Istituto Superiore di Conservazione e Restauro, Lauree di I livello del nuovo ordinamento didattico rientranti nelle classi di Scienze dei Beni Culturali, Diplomati di Accademia di Belle Arti.

Contenuti
Il Master di I Livello in Conservazione e Restauro delle opere d’arte moderne e contemporanee fornisce a tutte le figure professionali di elevato profilo attive nel settore dei beni culturali, le competenze di tipo storico, tecnico, scientifico e normativo, necessarie per operare al meglio negli ambiti della conoscenza, tutela, valorizzazione, gestione, conservazione e restauro dei beni artistici moderni e contemporanei.Il programma del corso prenderà in esame l’evoluzione delle teorie del restauro applicate all’arte contemporanea, i diversi approcci e problematiche e il cambiamento del ruolo e del lavoro degli artisti, in rapporto al restauro.
Inoltre si comprenderà come e quando intervenire sull’opera, quali sono i materiali, la loro durabilità e quali sono le principali tecniche di restauro. Nel contempo, verrà dato rilievo anche alla conoscenza del restauro dell’arte antica e moderna, necessaria per poi affinare le conoscenze mirate al restauro del contemporaneo.
È inoltre previsto un approfondimento dei metodi di gestione e valorizzazione specifici del vasto patrimonio artistico contemporaneo, in modo da acquisire non solo le conoscenze necessarie alla realizzazione di un progetto conservativo e di restauro, ma anche risolvere le problematiche gestionali connesse ad interventi di promozione e progetti di fruizione.
Il percorso è organizzato in moduli: dopo un primo approccio storico-artistico, museale e tecnico-costitutivo delle opere d’arte, seguirà lo studio delle tematiche relative alla diagnostica, al restauro, alla conservazione programmata e, per concludere, alla gestione e valorizzazione. Particolare attenzione sarà data alle lezioni svolte presso Musei, Gallerie e Istituzioni Culturali pubbliche e private. I partecipanti prenderanno parte inoltre, a cantieri, stages, conferenze, seminari e giornate di studio e di lavoro.

Note

Stage Al termine del percorso formativo frontale, inoltre, potranno beneficiare di un periodo di stage presso uno dei partner del Master: AON Italia, Peggy Guggenheim Colletion, Triennale di Milano, Fondazione Pinault.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *