MASTER IN CURE PALLIATIVE
Università Cattolica del Sacro Cuore
Città Roma
Costo 2500 €
Durata 24 Mesi
Stage NO

L’Università Cattolica del Sacro Cuore, per iniziativa della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Roma, istituisce la nuova edizione del Master universitario di alta formazione e qualificazione in “Cure Palliative”. Il Master è attivato in collaborazione e con il supporto organizzativo dell’Hospice Villa Speranza e dell’Hospice Fondazione Roma.

Obiettivi
Il Master universitario di alta formazione e qualificazione in “Cure Palliative” mira a formare professionisti esperti nell’assistenza a pazienti con malattia inguaribile o terminale, offrendo competenze specifiche nella gestione dei sintomi e delle terapie per sollevare il paziente dalla sofferenza e affrontando in un’ottica interdisciplinare gli argomenti topici delle Cure Palliative, in modo da consentire agli operatori di dare una risposta assistenziale completa ai pazienti e alle loro famiglie.

Destinatari
Il Master in Cure palliative è riservato ai candidati che siano in possesso, al momento dell’immatricolazione, del seguente titolo di Laurea in Medicina e Chirurgia.
Il numero degli ammessi al Master è fissato in un minimo di 15 e un massimo di 35. Il mancato raggiungimento del numero minimo non consente l’attivazione del Master.
Per essere ammessi al Master i candidati dovranno presentare il curriculum vitae e studiorum, con particolare attenzione ai titoli acquisiti e all’esperienza professionale, e superare un colloquio di ingresso. La domanda di ammissione dovrà essere presentata a decorrere dal giorno successivo alla data del presente Decreto e tassativamente entro novembre.
È consentita la partecipazione di uditori che possono segnalare il proprio interesse direttamente alla Sede didattica del Master, la quale provvede a comunicare direttamente al Servizio scuole di specializzazione e Master universitari l’eventuale accoglimento della richiesta che indicherà i tempi e le modalità di registrazione e di pagamento della quota di partecipazione, il cui ammontare è indicato al successivo art. 7. L’uditore non sostiene l’esame finale, non ha obbligo di frequenza, non acquisisce crediti formativi universitari.
L’uditore ha l’obbligo di presentare, al momento dell’iscrizione, presso il Servizio scuole di specializzazione e Master universitari una copia della polizza assicurativa stipulata presso idonea Compagnia, per infortuni professionali e Responsabilità civile verso terzi.

Contenuti
Il Master nasce dall’esigenza di offrire ai discenti una formazione qualificante per l’applicazione delle cure palliative nella rete assistenziale ai malati terminali (ospedale, hospice e cure palliative domiciliari) ed è attivato in collaborazione con alcune strutture che si occupano di queste modalità di assistenza. I discenti avranno la possibilità di acquisire conoscenze e competenze teorico-pratiche nei seguenti ambiti:

  • Aspetti clinici, assistenziali ed etici in Cure Palliative
  • Aspetti culturali ed antropologici della cura al malato terminale
  • Aspetti relazionali e comunicativi nel fine-vita
  • Aspetti psicologici, esistenziali, spirituali e sociali
  • Aspetti normativi e modelli organizzativi delle Cure Palliative.

Al fine di acquisire tali competenze, fanno parte integrante del Master una attività di simulazione di casi clinici in cui i discenti saranno chiamati a confrontarsi con momenti esemplificativi dell’assistenza in cure palliative nelle varie fasi del percorso di malattia, un tirocinio pratico nei reparti di “Oncologia Medica” del Policlinico A. Gemelli, presso l’Hospice Villa Speranza (Residenziale e Domiciliare), l’Hospice Fondazione Roma (Residenziale e Domiciliare) e la partecipazione a laboratori educazionali al fine di potenziare l’apprendimento degli argomenti trattati e la rielaborazione personale. I discenti acquisiranno i fondamenti dei più attuali criteri di valutazione prognostica, di misurazione degli “outcome” e di monitoraggio dell’intervento terapeutico. Il master prevede uno specifico approfondimento sulla funzione della fisioterapia e della riabilitazione nel malato terminale, sul ruolo delle diverse figure professionali coinvolte nell’equipe multidisciplinare e sul volontariato in cure palliative. Sarà data particolare importanza all’acquisizione delle capacità di lavoro in equipe multidisciplinare e di comunicazione adeguata con il paziente e con il suo nucleo familiare, con particolare riguardo alla capacità di accompagnamento alla morte e di supporto al lutto. Il team che si occuperà della formazione sarà costituito anche da docenti esterni esperti nelle materie di insegnamento e appartenenti al Centro di Cure Palliative di riferimento.
A coloro che avranno ultimato il percorso formativo previsto e superate le relative prove di valutazione sarà rilasciato il titolo di Master Universitario di alta formazione e qualificazione in “Cure Palliative”.

Note

Durata Il Master universitario di secondo livello ha la durata biennale, in lingua italiana, che rilascia 120 crediti formativi universitari (CFU), pari a 3.000 ore. Le attività previste dal piano didattico sono organizzate in n°11 moduli, di cui uno suddiviso in due sessioni, di due giorni consecutivi. I moduli si svolgeranno presso il Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma. Le attività di tirocinio avranno luogo presso la UOC di Oncologia Medica del Policlinico Gemelli, l'Hospice Villa Speranza e l'Hospice Fondazione Roma. Per il conseguimento del titolo finale sono necessari la partecipazione ad almeno l'80% dell'attività didattica e di tirocinio ed il superamento di tutte le prove in itinere.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *