MASTER IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE
Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"
Città Roma
Costo 4014 €
Durata 12 Mesi
Stage SI

Il Dipartimento di Economia e Finanza, in convenzione con il Consorzio Baicr Sistema Cultura, avvia la nuova edizione del Master Universitario di I livello in Economia della Cultura: Politiche, Governo e Gestione.

Il master è articolato in due indirizzi specialistici:

  • Indirizzo in Economia della Cultura: Politiche, Governo e Gestione – codice PEC
  • Indirizzo internazionale in Economics of Culture: Policy, Government and Management (in lingua inglese) – codice PWC

Il Master universitario di I livello in Economia della Cultura si propone di formare e riqualificare figure professionali nei differenti campi dell’economia e gestione dei beni ed attività culturali. Attraverso una particolare sintesi di contenuti propri dell’analisi socio-economica, del diritto amministrativo, delle pratiche di governo e gestione aziendale e, quindi, della progettazione integrata in campo culturale, il Master offre un percorso formativo innovativo avente ad oggetto:

  • i principi fondamentali della economia della cultura,
  • i concetti fondamentali della economia aziendale applicata alla gestione dei beni e delle attività culturali,
  • i principali elementi di legislazione e regolazione nazionale e comunitaria in materia di gestione e produzione di beni e attività culturali,
  • i principali modelli di programmazione e controllo aziendale, direzione e sviluppo delle risorse umane, marketing e fund raising applicati al sistema dei beni, delle attività e dei servizi culturali,
  • i modelli di project financing applicato alla gestione dei beni e ai servizi culturali,
  • i modelli e le metodologie di lavoro legati allo sfruttamento delle nuove tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni.

Destinatari
Attraverso un percorso di didattica attiva e multidisciplinare, in grado di caratterizzare i diversi profili di riferimento, il Master fornisce gli strumenti per la gestione di progetti complessi in campo culturale e tende quindi rivolgersi a:

  • giovani laureati che intendono inserirsi con mansioni direzionali e gestionali in aziende e imprese di produzione o servizio, operanti nel settore cultura,
  • singoli operatori e liberi professionisti del settore, che vogliono consolidare il proprio profilo professionale nell’ambito dell’economia e della gestione dei beni e delle attività culturali,
  • dirigenti e manager di aziende e imprese profit e non profit attive nel settore della cultura o in settori a questa strettamente connessi (es. turismo, istruzione, sociale)
  • imprenditori e imprese che intendono investire o meglio posizionarsi nel vasto sistema delle industrie culturali e creative,
  • dirigenti e manager di organizzazioni del Terzo Settore impegnate nel sostegno e nello sviluppo del settore della cultura, anche tramite la partecipazione diretta alla gestione dei beni e attività culturali,
  • dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni, centrali e locali, a vario titolo coinvolti nei problemi di economia e gestione sia di singoli beni e attività culturali, sia di sistemi integrati di gestione degli stessi,
  • amministratori pubblici impegnati nella definizione e gestione di programmi di sviluppo locale cultural based.

Requisito per l’ammissione al Master universitario è il possesso del titolo di laurea triennale o laurea almeno quadriennale del vecchio ordinamento.

Contenuti

  1. Modulo Sistema Cultura
  2. Modulo Economico
  3. Modulo Gestionale
  4. Modulo Marketing e Fund Raising
  5. Modulo Giuridico.

Il Master è stato pensato in modalità blended, consta cioè di una parte di didattica a distanza, attraverso la piattaforma e-learning e una parte in presenza. Al termine della didattica, il MEdeC offre due possibilità: lo svolgimento di uno stage presso enti/aziende convenzionate con il Master o la realizzazione di un project work connesso alle tematiche affrontate durante il corso.
E-learning: la piattaforma e-learning consente, attraverso la Struttura Didattica e i tutor, una cura del rapporto interpersonale ed una continua messa a punto del percorso formativo individuale. Garantisce, inoltre, alti standard di flessibilità dell’offerta didattica e permette elevate forme di collaborazione, attraverso lo scambio di idee e la discussione su problematiche proposte.
In presenza: la didattica frontale e interattiva è organizzata in cinque incontri in presenza, ognuno per ogni modulo didattico del Master. Ogni incontro in presenza si struttura in più giornate consecutive. Le lezioni saranno tenute da docenti universitari, professionisti ed esperti del settore. Il master si articola in 5 moduli, che verranno affrontati ciascuno con una parte di formazione a distanza (e-learning) e un incontro in presenza (su più giorni).
Ad integrazione del percorso formativo del Master, sono previste attività facoltative di studio, incontro e discussione di specifiche tematiche riguardanti i diversi comparti del settore delle industrie culturali e creative, creando quindi occasioni di approfondimento specifico nei seguenti settori:

  • design,
  • artigianato,
  • audio – visivo,
  • musica,
  • editoria,
  • patrimonio storico-artistico,
  • performing arts e arti visive.

Note

Durata La durata del Corso è di un anno accademico. L’attività formativa corrisponde a 60 crediti formativi per un totale di 1500 ore di studio. Le ore di attività didattica sono 480, di cui 90 in presenza e 390 a distanza. Le restanti ore sono dedicate a stages o tirocini e/o alla redazione di un progetto o un elaborato, nonché allo studio e alla preparazione individuale. Stage Il Master ha da sempre considerato lo stage come una preziosa opportunità formativa, oltre che di placement. Proprio per questo, negli anni si è molto investito nella “qualità” e non solo nella “quantità”, nella “relazione” e non solo nella “contrattazione” con enti ed aziende dove i partecipanti del MEdeC potranno svolgere lo stage. Lo stage, regolato da una convenzione tra Università ed ente ospitante, avrà la durata di 3 mesi. L’assicurazione sarà a carico dell’Università. Non è previsto un compenso per lo stage, il cui riconoscimento a favore del discente è comunque facoltà dell’azienda o ente ospitante. Costo La partecipazione è subordinata al versamento di € 4.014,62. È possibile iscriversi ai singoli moduli didattici del Master. La partecipazione al singolo modulo è subordinata al versamento di € 500,00 in unica rata. Per l’iscrizione ai singoli Moduli è richiesto lo stesso titolo di studio previsto per l’iscrizione al Master universitario. Al termine verrà rilasciato un attestato di frequenza. Segreteria Master,Corsi di Perfezionamento,Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali Per coloro che risultino, da idonea documentazione, essere in situazione di handicap con una invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% è previsto l’esonero dal contributo di iscrizione e il pagamento di soli € 100,00 per l’intero corso. Gli aventi diritto devono presentare allo sportello della segreteria amministrativa, prima dell’immatricolazione, la documentazione che attesta la percentuale di invalidità. Borse di studio e finanziamenti Il Consiglio del Master può deliberare, per i più meritevoli, o per coloro che versino in situazioni di disagio economico, o per utenti appartenenti a speciali categorie ( es. pubblici dipendenti) definite dal Consiglio di Master, la concessione dei sotto indicati benefici economici:

  • attivazione di borse di studio;
  • esenzione totale o parziale dal pagamento del contributo di iscrizione al Master universitario.
 

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *