MASTER IN EDUCAZIONE INTERCULTURALE: STRATEGIE PER LA VALORIZZAZIONE DELLE DIVERSITÀ
Università degli Studi "Roma Tre"
Città Roma
Costo 1500 €
Durata 10 Mesi
Stage SI

Presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre è attivata la nuova edizione del Master di I livello in modalità blended (mista ) in Educazione Interculturale: Strategie per la Valorizzazione delle Diversità diretto dal Prof. Francesco Susi.

Obiettivi
Il Master di I livello a distanza in EDUCAZIONE INTERCULTURALE: STRATEGIE PER LA VALORIZZAZIONE DELLE DIVERSITÀ si propone di rispondere alla crescente domanda di formazione su temi e problemi che si pongono in conseguenza dei flussi di immigrazione dai Paesi dell’Africa, dell’Asia, dell’America Latina e dell’Europa dell’Est. Il Master si propone di promuovere nei corsisti le competenze culturali, pedagogiche, metodologiche e didattiche necessarie per un corretto svolgimento dei processi di formazione interculturale. La formazione offerta riguarderà aspetti culturali, pedagogici e didattici finalizzati all’aggiornamento e alla qualificazione degli operatori, che, sia nella scuola sia nell’extrascuola, si occupano di immigrati stranieri ai diversi livelli di età e che sono impegnati nella predisposizione di curricoli di educazione interculturale al fine di consentire, da una parte, l’inserimento dei soggetti stranieri e, dall’altra, la diffusione di abiti di accoglienza fra gli italiani.

Destinatari
Il Master è riservato a laureati in tutte le discipline in possesso del titolo di laurea di primo livello o di secondo livello (laurea magistrale o laurea conseguita secondo i previgenti ordinamenti) e sopratutto a docenti impegnati nella formazione scolastica e professionale.

Contenuti
Il Master in Educazione Interculturale è svolto nella modalità didattica blended; in particolare si effettua a distanza l’erogazione dei contenuti e lo svolgimento di attività di esercitazione, di laboratorio e di scambio di comunicazione tra gli iscritti, i tutor e/o i docenti; si eseguono in presenza due incontri seminariali, attività di stage-tirocinio e prova finale. Il totale delle attività prevede un impegno di 1500 ore pari a 60 CFU.
Le attività on line del Master saranno svolte avvalendosi del Centro di Ricerca e Servizi per la Formazione a Distanza (CRISFAD) del Dipartimento di Studi dei Processi Formativi, Culturali ed Interculturali nella Società Contemporanea. Le attività di stage e di tirocinio saranno organizzate e gestite con il supporto dell’AIMC (Associazione Italiana Maestri Cattolici).
Le attività didattiche del Master avranno inizio a gennaio e termineranno entro ottobre.
Il piano didattico del Master prevede le seguenti Attività Formative (1500 ore di formazione pari a 60 CFU):

a) Insegnamenti e moduli:
Modulo 1 – LE MIGRAZIONI TRA PASSATO E PRESENTE

  • MOMENTI DI STORIA DELL’EMIGRAZIONE ITALIANA
  • LE MIGRAZIONI NELLA SOCIETA’ GLOBALE

Modulo 2 – L’EDUCAZIONE INTERCULTURALE IN ITALIA E NEL MONDO

  • L’EDUCAZIONE INTERCULTURALE FRA TEORIA E PRASSI
  • L’EDUCAZIONE INTERCULTURALE NEI SISTEMI EDUCATIVI NORDAMERICANI ED EUROPEI

Modulo 3 – L’ITALIANO COME SECONDA LINGUA

  • L’APPRENDIMENTO E L’INSEGNAMENTO DELL’ITALIANO COME L2

Modulo 4 – IL CONTRIBUTO DELL’ANTROPOLOGIA ALLA PROSPETTIVA  INTERCULTURALE

  • ANTROPOLOGIA E INTERCULTURA

Modulo 5 – RIPENSARE I SAPERI IN PROSPETTIVA INTERCULTURALE

  • PER UNA DIDATTICA INTERCULTURALE DEI SAPERI E DELLE DISCIPLINE

Modulo 6 – STRATEGIE DI INTEGRAZIONE DEGLI ALLIEVI STRANIERI

  • STRATEGIE DI ACCOGLIENZA E MEDIAZIONE CULTURALE

b) Due seminari in presenza sui contenuti del corso (luglio e ottobre).

c) Il Master prevede un periodo di stage-tirocinio da svolgersi presso istituzioni scolastiche o altre sedi lavorative di appartenenza, con finalità volte a osservare e monitorare le modalità delle relazioni educative tra autoctoni e immigrati, la qualità dell’integrazione degli allievi stranieri, la progettazione interculturale delle istituzioni educative.
Le attività di tirocinio potranno essere svolte sulla base di apposite convenzioni con enti pubblici e/o privati comunque accreditati presso il MIUR.

d) Prova finale che consiste nella verifica finale in presenza attraverso prove con item a scelta multipla da svolgersi entro novembre.

Il Master si articola in 6 moduli didattici. La tassa di iscrizione a ciascun modulo didattico è pari a 300,00 euro. Il Modulo è svolto nella modalità didattica a distanza, e prevede l’erogazione dei contenuti e lo svolgimento di attività di esercitazione, di laboratorio e di scambio di comunicazione tra gli iscritti, i tutor e/o i docenti. Il totale delle attività prevede un impegno di 250 ore pari a 10 CFU.
Allo studente che si sarà iscritto e che avrà seguito con profitto uno o più dei moduli didattici sopra elencati verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Note

Costo tassa d’iscrizione all’intero Corso di Master è stabilita in Euro 1500,00. La tassa di iscrizione ai moduli è stabilita in euro 300,00. Gli studenti con percentuale di invalidità uguale o superiore al 66% sono esonerati dal pagamento delle tasse del master e sono tenuti esclusivamente al pagamento dell’imposta di bollo e della tassa di diploma. A tal fine dovranno allegare alla domanda di immatricolazione un certificato di invalidità rilasciato dalla struttura sanitaria competente indicante la percentuale riconosciuta.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *