MASTER IN GEOGRAFIA E SVILUPPO DEL TERRITORIO: COMUNICARE E VALORIZZARE LE TRASFORMAZIONI
BAICR Sistema Cultura
Città
Costo 1150 €
Durata 12 Mesi
Stage NO

Il Master in Geografia e Sviluppo del territorio: comunicare e valorizzare le trasformazioni propone una base di conoscenza, scientificamente aggiornata e completa, per sviluppare competenze e abilità di quanti operano, o intendano operare, nel campo dell’insegnamento o della Pubblica Amministrazione come operatori economici e culturali impegnati nella promozione del territorio a fini turistici. Il corso presenta tematiche e metodologie di comprensione del territorio che, orientate dai valori dello sviluppo sostenibile, sono finalizzate alla interpretazione sistemica della realtà come strumento di sviluppo delle vocazioni intrinseche del territorio. In questa prospettiva è presentata la strumentazione operativa per attuare forme di analisi e di programmazione del territorio. L’organizzazione dei moduli, partendo dalla riflessione sullo statuto epistemologico disciplinare, rileva la struttura e il ruolo della disciplina come raccordo tra gli aspetti naturalistici dell’ambiente, di competenza delle scienze della natura, e gli aspetti dell’organizzazione umana, di competenza delle scienze sociali. Il corso evidenzia la caratteristica “forte” della geografia quale linguaggio della interpretazione della realtà.

Destinatari
L’ammissione al Master universitario in Geografia e sviluppo del territorio richiede il possesso di un diploma di laurea Specialistica o di Laurea magistrale o di Laurea del vecchio ordinamento in Lettere, Materie letterarie ovvero di un titolo equipollente conseguito in Italia o all’estero.
L’ammissione  è subordinata alla coerenza e congruenza tra il titolo di studio posseduto e i contenuti scientifico-disciplinari e professionali proposti dal Master.

Contenuti
I contenuti del Master sono erogati attraverso piattaforma didattica, cui il corsista accede tramite userid e password fornite dal Baicr.

Essi sono rappresentati in una mappa nella quale figurano aree concettuali e relazioni che le legano. Ciascuna area concettuale è costituita da più moduli strutturati in unità lezione.
Ad ogni modulo sono legate una verifica e una esercitazione:
La verifica (prova strutturata) è costituita da una batteria di test a scelta multipla, corredata dagli opportuni messaggi compensativi, che vengono visualizzati dal fruitore in tempo reale, dopo l’esecuzione della prova. E’ valutata in trentesimi.
L’esercitazione è una prova aperta costituita da un quesito a cui il corsista deve rispondere con un breve testo. Il quesito è corredato da una proposta di esecuzione elaborata dal tutor/formatore, che viene visualizzata in tempo reale, dopo l’esecuzione della prova.
Le esercitazioni e le prove di verifica intermedie debbono essere svolte con regolarità: essendo il master a distanza, le date delle verifiche testimoniano la frequenza, scandiscono i tempi del percorso formativo e consentono di tracciare il grafo di apprendimento individuale.
Lo svolgimento delle prove di verifica in itinere non comporta il conseguimento di crediti formativi universitari (CFU); le prove intermedie hanno valore formativo ed il loro svolgimento è finalizzato al conseguimento dell’ammissione didattica all’esame finale.
Unitamente allo studio dei moduli e allo svolgimento delle prove in itinere la formazione è integrata dalla partecipazione al Forum disciplinare per approfondire temi relativi al master.
L’ammissione all’esame finale in presenza è subordinata al completamento del percorso formativo che include verifiche, esercitazioni e partecipazione al Forum disciplinare.

  • Pensare la geografia. La geografia della complessità (C. Cerreti, E.Cecioni Bellezza)
  • Le nuove tecnologie a supporto della conoscenza geografica (M. Ricci, M. Fermi)
  • Uomo e ambiente nella lettura geografica (L.Terlizzi)
  • Spazio sociale e geografia sociale (A.Bislenghi)
  • Risorse e ricchezza nello spazio geografico (C.Cerreti, M.Ricci)
  • Potere e politica nello spazio geografico (M.Simoncelli)
  • Misure e modelli nell’analisi geografica (G.Massimi)
  • L’uomo negli ecosistemi (U.Leone)
  • Popolazione e risorse (V.Amato)
  • Applicare la geografia, organizzare lo spazio (C.Cerreti, M.Ricci)
  • Città e urbanizzazione (V.Amato)
  • Le pressioni sull’ambiente (V.Amato)
  • Rischi, degrado, inquinamento (U.Leone)
  • Gli strumenti giuridico-normativi (U.Leone)
  • Gli strumenti economici (V.Amato)

Note

Durata 1.500 ore

Costo Costo per ex-iscritti, personale -anche precario- PA e Scuola: €1.000,00, così suddiviso:

  • € 375,00 (Contributo di iscrizione) da versare alla Scuola IaD – Univ. di Roma "Tor Vergata"
  • € 625,00 (Spese fruizione a distanza) da versare al Consorzio BAICR Sistema Cultura.

Costo per utenti con disabilità (invalidità pari o superiore al 66%, indipendentemente dalla capacità contributiva): €600, così suddiviso:

  • € 100,00 (Contributo di iscrizione) da versare alla Scuola IaD – Univ. di Roma "Tor Vergata"
  • € 500,00 (Spese fruizione a distanza) da versare al Consorzio BAICR Sistema Cultura.

Costo senza riduzioni €1.150,00, così suddiviso:

  • € 450,00 (Contributo di iscrizione) da versare alla Scuola IaD – Univ. di Roma "Tor Vergata"
  • € 700,00 (Spese fruizione a distanza) da versare al Consorzio BAICR Sistema Cultura.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *