MASTER IN INDUSTRIAL DESIGN ENGINEERING AND INNOVATION
POLI.design
Città Milano
Costo 11800 €
Durata 14 Mesi
Stage SI

Diventare Product Designer a Milano oggi è un valore riconosciuto sulla professionalità.

Il Politecnico, insieme al tessuto produttivo avanzato e a una cultura storica di prim’ordine, crea per i propri studenti di master un accesso a questo valore.

La cultura tecnica e progettuale del Politecnico, collocata per quanto riguarda il Design al 7° posto al mondo ed alimentata dai maestri del design italiano come Marco Zanuso e Achille Castiglioni, si integra con l’elevata competenza tecnologica e di ingegneria nell’ambito della produzione e dei materiali innovativi dando corso alla tradizione di eccellenza dal premio Nobel per la chimica Giulio Natta ai giorni nostri.

È di alto profilo la professionalità che questo master si pone come obiettivo collocando il progettista e l’esperto in product design in coerenza con la tecnica e l’innovazione della contemporaneità a partire da una tradizione solida sulla creatività e sul metodo.

Il master, diretto dal Professor Matteo O. Ingaramo, nasce per formare designer esperti, capaci di affrontare lo sviluppo di un nuovo prodotto dall’ideazione fino alla produzione.
Il percorso formativo coniuga le competenze creativo-umanistiche legate alla cultura del progetto e al linguaggio del prodotto con quelle tecniche legate alle tecnologie di produzione, ai materiali innovativi e al valore economico dei prodotti. Risponde alla necessità di confrontarsi in un panorama internazionale di crescente competitività, nel quale il designer è in grado di accrescere il valore del prodotto generando innovazioni (estetiche e d’uso) che si avvalgono delle possibilità offerte dalle tecnologie disponibili. L’obiettivo è formare una figura professionale che unisca le capacità creative a solide competenze tecniche e consapevolezza legate alla fattibilità industriale del prodotto.
La presenza all’interno della Faculty del Master di docenti interni ed esterni al Politecnico, provenienti da diverse aree di competenza, consente di comporre un sistema di conoscenze multidisciplinari che si riversano nel percorso formativo. Le visite di carattere culturale presso fondazioni e musei e quelle di carattere tecnico presso aziende di produzione, completano la formazione e concorrono al raggiungimento degli obiettivi formativi.
Tra i partecipanti delle passate edizioni molti ricoprono ruoli di responsabilità in noti studi di design. Tra questi: Whirlpool Europe, Chicco Artsana, 3M, Polti, Cini&Nils Lighting, V12 Design, Studio Volpi, Studio Luca Trazzi, Serralunga, Rupes spa, Zinc, Design Group Italia, Toys Toys, Ditronetwork srl. Altri hanno fondato e dirigono il proprio studio professionale.

Obiettivi
Il Master intende formare professionisti in grado di affrontare l’iter progettuale e produttivo dei prodotti industriali di grande e piccola serie, ponendo specifica attenzione agli aspetti tecnologici, produttivi e di costo, senza trascurarne gli aspetti legati alla qualità espressiva.

Il percorso formativo offerto dal Master in Industrial Design Engineering and Innovation coniuga le competenze creative e umanistiche appartenenti alla cultura del progetto e al linguaggio del prodotto con quelle tecniche legate alle tecnologie di produzione, ai materiali e ai costi di realizzazione. In questo modo, intende rispondere alla necessità di confrontarsi in un panorama internazionale di crescente competitività, nel quale il designer è in grado di accrescere il valore del prodotto generando innovazioni (estetiche e d’uso) che si avvalgono delle possibilità offerte dalle tecnologie disponibili. Risulta quindi di primaria importanza formare una figura professionale che unisca le capacità creative a solide competenze tecniche legate alla fattibilità industriale del prodotto.

Destinatari
Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Diploma universitario o Laurea V.O., Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale N.O. in Ingegneria, Architettura e Disegno Industriale e discipline tecnicoscientifiche. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi.

Sbocchi occupazionali
Obiettivo del Master è quello di formare professionisti la cui capacità di generazione di idee per nuovi prodotti sia accompagnata da competenze tecniche e consapevolezza della fattibilità industriale.

In particolare, lo studente uscente potrà:

  • inserirsi in studi professionali che collaborano alle diverse fasi dello sviluppo del prodotto, dal concept all’ingegnerizzazione;
  • inserirsi in aziende manifatturiere appartenenti ai settori che caratterizzano il tessuto produttivo italiano (ad es. apparecchi elettrodomestici, apparecchi professionali, illuminazione, arredo, giocattolo e prodotti per l’infanzia)
  • dedicarsi ad attività di libera professione con potenziate capacità di interazione con il mondo dell’impresa.

Il ruolo professionale sarà quello di product designer e project manager esperto, con conoscenze teoriche congiunte a significative esperienze applicate ai processi produttivi. Con il raggiungimento della necessaria esperienza professionale sul campo, gli studenti potranno aspirare al ruolo di product manager responsabile dello sviluppo di nuovi prodotti.

Contenuti
La didattica del Master prevede lo svolgimento di lezioni frontali, seminari, esercitazioni e workshop.

Il programma si articola in tre macro-temi di approfondimento: grandi elettrodomestici, piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo e prodotti per l’informatica. Particolare attenzione verrà data all’apprendimento dei metodi teorici e delle tecniche alla base dell’utilizzo dei software dedicati alla modellazione digitale tridimensionale.

Il percorso formativo previsto si articola in aree tematiche – costituite complessivamente da moduli didattici teorici, dai workshop, esercitazioni e dal Tirocinio per il raggiungimento di un totale di 60 CFU (crediti formativi universitari).

Le 4 aree tematiche:

  1. Strumenti per il progetto
  2. Tecnologie e produzione
  3. Mercato e innovazione
  4. Strumenti per la professione.

Particolare attenzione verrà data all’apprendimento dei metodi teorici e delle tecniche alla base dell’utilizzo dei software dedicati alla modellazione digitale tridimensionale.

Note

Stage A conclusione del Master, gli studenti svolgono uno stage (della durata minima di 325 ore) presso un’azienda o uno studio professionale. Tale attività è fondamentale per il completamento del percorso formativo, in quanto consente allo studente di mettere in pratica quanto appreso all’interno di realtà selezionate che garantiscono un effettivo coinvolgimento in attività di generazione di concept e sviluppo prodotto.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *