MASTER IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE
MIP School of Management
Città Milano
Costo
Durata 18 Mesi
Stage NO

Il Master Universitario di II livello in Management delle Istituzioni Scolastiche e Formative (Master MES- Management of Education and School) pone l’obiettivo di sviluppare le competenze professionali funzionali al ruolo strategico e innovativo del dirigente scolastico, con riferimento al contesto odierno e alle sue evoluzioni.

La flessibilità necessaria per far fronte alle attuali sfide educative spinge i sistemi formativi verso un trasferimento di responsabilità agli istituti scolastici. L’aspetto chiave del processo in corso è l’autonomia scolastica, che si inserisce nel più vasto processo di riorganizzazione dell’intero sistema formativo. In questo quadro il dirigente scolastico si colloca in una rete complessa di relazioni con soggetti istituzionali e altri soggetti e con utenti diretti e indiretti (studenti, famiglie, società civile e mercato del lavoro) al fine di garantire una più agevole fruizione del servizio di istruzione e una maggiore sinergia di interventi.

Obiettivi

  • Fornire le conoscenze e le competenze manageriali per la gestione delle istituzioni scolastiche.
  • Approfondire i temi della gestione delle istituzioni scolastiche (pianificazione, progettazione, valutazione, project management ecc.).
  • Sviluppare una visione integrata delle principali funzioni organizzative scolastiche nell’ottica dell’interdisciplinarità.
  • Promuovere la conoscenza e l’integrazione, nel sistema scolastico, di esperienze significative (good practices) nell’ottica del miglioramento.

Destinatari

  • Dirigenti scolastici.
  • Docenti che aspirano a diventare dirigenti scolastici.
  • Responsabili di progetto.
  • Figure strumentali al piano dell’offerta formativa.
  • Coordinatori di dipartimento, di commissione e di classe.
  • Figure organizzative e di tutoraggio.
  • Referenti della valutazione operanti nelle scuole statali e in quelle paritarie.
  • Funzionari e dirigenti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, a livello sia nazionale sia regionale.

Contenuti
La conoscenza del contesto
Approfondire la conoscenza del sistema della pubblica istruzione tramite il confronto europeo; analizzare i possibili modelli di governance, organizzazione e gestione delle istituzioni scolastiche e i processi di innovazione in corso, in riferimento sia alle nuove professioni nel mondo del lavoro sia ai nuovi programmi formativi e alle nuove generazioni di studenti.

Gli strumenti a supporto dell’azione dirigenziale
Trasmettere un insieme di conoscenze, metodologie di analisi e strumenti a supporto dell’azione dirigenziale (sotto il profilo normativo e di pianificazione, progettazione, valutazione); potenziare le capacità progettuali e di problem solving dei partecipanti, per promuovere e gestire in modo flessibile il cambiamento e perseguire in maniera efficace ed efficiente gli obiettivi cui la struttura scolastica è sollecitata.

Le competenze comportamentali e organizzative
Sviluppare le competenze comportamentali, relazionali, negoziali e organizzative, fondamentali per caratterizzare una dirigenza in grado di assumere ruoli di coordinamento e integrazione tra le varie componenti del sistema, facendo leva sull’aspetto motivazionale.

L’integrazione delle funzioni dirigenziali e organizzative
Alla luce della riflessione sull’identità e sulla mission del sistema scolastico, sostenere l’acquisizione di un insieme di conoscenze sul funzionamento dei principali servizi erogati, al fine di agevolare l’introduzione di logiche di gestione per processo, integrate tra le diverse funzioni dirigenziali.

Le tecnologie per la scuola
Presentare alcuni strumenti informatici e tecnologici che possono supportare efficacemente il lavoro didattico e organizzativo nella scuola. L’impiego degli strumenti muove dall’analisi di alcuni temi generali e attraverso la realizzazione di prototipi sviluppati in gruppi e discussi collettivamente. L’attività è svolta in parte in presenza in parte on-line.
Il Master si configura come un percorso di sviluppo di competenze e di accompagnamento per l’elaborazione di un progetto di innovazione. Nel corso del Master il partecipante è chiamato, alla luce delle conoscenze e delle competenze acquisite dall’integrazione dei diversi momenti formativi, a strutturare un progetto di innovazione (project work) per la realtà scolastica. La discussione del project work, da parte di ciascun partecipante, rappresenta la prova finale e l’evento conclusivo del Master per il conseguimento del titolo di Master universitario di II livello in Management delle Istituzioni Scolastiche e Formative (60 CFU).

Note

Durata 18 mesi da Novembre a Maggio Costi

  • 2.500 euro, esente da Iva, per i primi 10 dirigenti scolastici di ruolo nelle scuole della Regione Lombardia compresi nella graduatoria di selezione definita dalla Commissione di ammissione al Master.
  • 3.500 euro, esente da Iva, per gli altri partecipanti.
L'importo è suddiviso in quattro rate quadrimestrali. Gli iscritti al Master possono beneficiare del prestito Bridge, a condizione e tasso agevolato e degli interventi di sostegno individuale predisposti dalle regioni nell' ambito dei programmi del Fondo Sociale Europeo (FSE) destinati alla formazione per i dipendenti delle amministrazioni pubbliche. Si specifica che il costo complessivo per partecipante ammonta a 7.500 euro; la considerevole riduzione della quota a carico dei singoli partecipanti è resa possibile grazie ai contributi pubblici ricevuti.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *