MASTER IN MEDIAZIONE FAMILIARE E COMUNITARIA
ASAG - Alta Scuola di Psicologia "Agostino Gemelli".
Città Milano
Costo 2500 €
Durata Mesi
Stage NO

Il Master Universitario in Mediazione Familiare e Comunitaria si fonda su un’approfondita riflessione teorica e di ricerca compiuta nel corso degli anni presso il Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia dell’Università Cattolica di Milano. Il modello applicativo che ne è scaturito presta particolare attenzione al tema della cura dei legami tra i generi, le generazioni e i gruppi sociali. Famiglie e comunità vivono frequentemente situazioni critiche e transizioni difficili siano esse relative a fasi della vita, oppure a relazioni sociali. Per questo esse, oltre che poter contare sulle proprie risorse, abbisognano di professionisti capaci di offrire supporto e cura dei legami. In particolare, il diffondersi di comportamenti altamente conflittuali e di situazioni di crisi nella famiglia, nella scuola, nei quartieri e tra gruppi sociali richiedono la presenza di interventi di mediazione in grado di aiutare persone, gruppi e organizzazioni a gestirli e a diffondere benessere relazionale.

Obiettivi

  1. Conoscere la realtà familiare e sociale attraverso il paradigma relazionale simbolico per comprendere la natura dei legami familiari e comunitari;
  2. Sperimentare il Gruppo di lavoro quale luogo privilegiato di elaborazione, progettazione e verifica degli interventi;
  3. Acquisire competenze tecniche di negoziazione;
  4. Sperimentare le competenze acquisite all’interno di Servizi di mediazione familiare e comunitaria.

Destinatari
Le iscrizioni al percorso del Master universitario di II livello, sono aperte a persone laureate presso Università italiane ed Europee (5 anni).
Sono disponibili 40 posti. Per l’ammissione il candidato dovrà sostenere un colloquio preliminare con lo staff responsabile. La Direzione si riserva la valutazione di non attivare il corso nel caso pervengano meno di 20 candidature idonee.
Sono previste prove di valutazione all’ingresso, durante il percorso e al termine del Master. È prevista inoltre la redazione di un elaborato intermedio – discusso con il proprio coacher – e uno finale discusso con una commissione di valutazione.
Al termine del Master ai partecipanti è riconosciuto il diploma di Master universitario (60 crediti) ai sensi del D.M. 509/99.
Inoltre, a seguito della revisione della propria pratica, verrà rilasciato da parte del Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia: un certificato di idoneità all’esercizio della mediazione familiare secondo gli standards della Società Italiana di Mediazione familiare; un certificato di idoneità alla pratica della mediazione comunitaria secondo gli standards europei di eccellenza formativa. I partecipanti al Master sono esentati dall’obbligo dei crediti ECM per il biennio in cui si svolge il Master. È in corso la richiesta di accreditamento all’Ordine degli Avvocati e all’Ordine degli Assistenti Sociali.

Sbocchi occupazionali
Il Master in Processi di Mediazione Familiare e Comunitaria è finalizzato a formare mediatori esperti secondo i parametri del European Forum Family Mediation Training and Research e del World Mediation Forum. Mediatori capaci di gestire interventi di mediazione familiare nelle situazioni di separazione e divorzio delle coppie e nei conflitti tra le generazioni, e interventi di mediazione comunitaria all’interno dei quartieri e delle città in presenza di conflitti tra gruppi, tra culture, tra cittadini e istituzioni con particolare attenzione alle organizzazioni scolastiche, sanitarie e sociali.

Contenuti
Il Master è articolato in 13 moduli. Insieme all’approfondimento teorico – metodologico in presenza di esperti nazionali ed internazionali, sono previsti gruppi di lavoro, attività pratiche e simulazioni videoregistrate.
I gruppi sono guidati da tutor-professionisti (mediatori familiari e comunitari) che seguono anche il percorso formativo di ogni partecipante. L’itinerario prevede complessivamente 1500 ore (60 CUF) così suddivise:

  • Attività d’aula (20 CUF in discipline psicologiche e sociologiche (psicologia sociale M-PSI/05; psicologia clinica M-PSI/08; psicologia applicata M-PSI/06; sociologia della famiglia SPS/08; Sociologia delle relazioni comunitarie SPS/08; metodologia della ricerca sociale M-PSI/03).
  • Lavoro di gruppo e relazione individualizzata con un coacher /tutor mediatore esperto che seguirà le attività di laboratorio (20 CUF).
  • Esperienza pratica (10 CUF) articolata secondo tre possibilità: o uno stage presso poli di mediazione esterni con un mediatore esperto del luogo; o uno stage presso enti o organizzazioni esterni con la supervisione di un membro dello staff, sia in Italia che all’estero; o uno stage con un mediatore esperto dello staff presso i servizi di mediazione dell’Università Cattolica a Milano o a Roma.
  • Studio individuale e redazione di un elaborato intermedio e finale (10 CUF).

Durante il Master i partecipanti potranno seguire moduli specialistici per l’acquisizione delle competenze in: 

  • Conduttore di gruppi di parola per figli di genitori separati
  • Conciliatore delle controversie civili e commerciali, ai sensi della L. 28/2010.

Note

Durata Il master avrà inizio a febbraio; è richiesta la presenza obbligatoria a tutti i moduli, di due/tre/quattro giornate ciascuno. Costo Il Master prevede due versamenti di 2500 euro annuali, oltre ai costi per le attività collaterali opzionali.

Una opinione su “MASTER IN MEDIAZIONE FAMILIARE E COMUNITARIA”

  1. Silvia ha detto:

    Buongiorno, sono alla ricerca di notizie in merito alla “qualità” del Master Mediazione famigliare e comunitaria…considerato il costo del corso vorrei avere delle informazioni anche personali di quanti hanno avuto modo di “conoscere” il corso.
    Grazie

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *