MASTER IN MEDIAZIONE FAMILIARE E GESTIONE ALTERNATIVA DEI CONFLITTI
Logos Comunicazione e Sviluppo
Città Foggia
Costo
Durata Mesi
Stage NO

La Logos – Comunicazione & Sviluppo è nata nel 2005 ed è sita a Foggia alla P.zza U. Giordano, 37, opera sul terriotorio organizzando corsi di alta formazione in materia di comunicazione efficace e strategica, offre interventi specifici di counseling e di mediazione dei conflitti.

La Logos è stata riconosciuta università popolare dalla CNUPI (Confederazione Nazionale delle Università Popolari Italiane) da giugno 2010. Lo staff su cui la Logos può contare è composto da docenti ed esperti di altissimo livello professionale.I docenti sono esperti, di rilevanza nazionale ed internazionale, altamente specializzati nel campo giuridico, sociologico, psicologico, in quello della comunicazione efficace, delle tecniche di mediazione e di counseling, i loro curricula possono essere visionati presso la sede della LOGOS.
La mediazione dei conflitti rappresenta un metodo alternativo alla via giudiziaria con cui viene offerto, ai singoli ed alle organizzazioni, un supporto efficace per gestire e risolvere le controversie.
Per questa ragione, la mediazione appartiene ai cosiddetti “metodi alternativi di risoluzione delle controversie” (A.D.R.) con cui si fa riferimento ad una varietà di strumenti atti a risolvere le controversie al di fuori dei tribunali.

Chi è il mediatore familiare?
Il mediatore familiare è quella figura professionale che si rivolge, in modo specifico, alle coppie ed il suo intervento è finalizzato a riorganizzare le relazioni familiari in presenza di una volontà di separazione e/o di divorzio.
Il mediatore familiare è un “terzo imparziale” rispetto alla coppia che ha la funzione di sostenerla durante la fase della separazione e del divorzio.
È all’interno di uno spazio neutrale che il mediatore familiare si propone come una risorsa specifica, alternativa al sistema giudiziario, volta a favorire la negoziazione di tutte quelle questioni relative alla scelta della separazione o del divorzio.

Obiettivi
Obiettivo generale della mediazione familiare è il raggiungimento della cogenitorialità (o bigenitorialità) ovvero la salvaguardia della responsabilità genitoriale individuale nei confronti dei figli, in special modo se minori.
Il percorso formativo è perciò finalizzato alla formazione del mediatore dei conflitti,
che, andando ad operare nell’ambito delle relazioni umane e delle modalità di comunicazione, richiede un tipo di formazione che supera l’acquisizione di competenze e di strumenti meramente tecnici per rivolgersi a risorse che appartengono alla totalità della persona.
L’obiettivo specifico della formazione consiste nel favorire l’acquisizione delle competenze necessarie a realizzare delle attività di mediazione dei conflitti, avendo a disposizione un patrimonio di conoscenze pratiche che permettano di intervenire in modo neutrale, empatico, accogliente e privo di pregiudizi in vicende relazionali che possono essere – e spesso sono – rischiose per chi si propone come gestore del conflitto nel ruolo di terzo imparziale.
Il master intende formare, in base ai criteri definiti dal Forum Europeo di Formazione e Ricerca in Mediazione Familiare, mediatori che siano in grado di utilizzare gli strumenti della comunicazione efficace, della mediazione e della negoziazione del conflitto, sia nel contesto pubblico sia in quello privato.

Destinatari
Il corso è rivolto a:
Laureati in Psicologia, Discipline giuridiche, Sociologia, Filosofia, Scienze dell’educazione e Pedagogia, Assistenti ed Operatori sociali con diplomi riconosciuti.
Il numero massimo è di 30 iscritti.

È stata inoltrata richiesta accreditamento del corso all’AIMEF (Associazione italiana mediatori familiari). Si rilasciano crediti formativi per gli avvocati.

 

Note

Durata Il percorso di formazione ha una durata di 316 ore e si articola in lezioni teorico-pratiche (sabato e domenica dalle ore 10:00 alle 19:00, una volta al mese, per complessive di 256 ore) accompagnate da attività di simulazione, di supervisione dei casi presentati e di tirocinio (per complessive 60 ore). Partnership Camera Minorile di Capitanata, Assessorato ai servizi sociali del Comune di Foggia, Assessorato alle politiche sociali della Provincia di Foggia, CNUPI (Confederazione Nazionale delle Università Popolari Italiane), AIGA (Associazione Italiana Giovani Avvocati), AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport).

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *