MASTER IN MUSEALIZZAZIONE, TUTELA E VALORIZZAZIONE DEI BENI ARCHEOLOGICI
Università degli Studi di Roma "Tor Vergata"
Città Roma
Costo 4000 €
Durata 24 Mesi
Stage NO

L’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” propone, ai sensi dell’art. 3 comma 8 del D.M. 3.11.1999 n. 509, un Master universitario di II livello, di durata biennale, sul tema “Musealizzazione, tutela e valorizzazione dei beni archeologici”.

Obiettivi
Il Master intende rivolgersi a neolaureati interessati ad acquisire nuove competenze nel settore della Musealizzazione o a coloro che già operano in tale settore con responsabilità e finalità diverse. Lo scopo è la formazione e la riqualificazione di figure multiprofessionali caratterizzate da conoscenze attualmente riconoscibili soltanto in operatori di settore.
Il Master persegue l’obiettivo di fornire impianto teorico, metodologie e tecniche:

  • per la progettazione di interventi di tutela e valorizzazione dei beni archeologici in musei o comunque in aree musealizzate;
  • per la preparazione di consulenti per gli istituti museali e di tecnici della comunicazione per la fruizione dei beni archeologici;
  • per la ricerca di nuove tecnologie nei campi dell’impiantistica allestitiva, delle tecniche di comunicazione multimediale e informatica applicata agli aspetti gestionali;
  • per l’organizzazione, gestione economica e fruizione dei beni archeologici in musei, incluse le musealizzazioni open air.

Destinatari
Possono essere ammessi al Master coloro che siano in possesso di laurea quadriennale o
specialistica in Lettere, Conservazione dei Beni Culturali, Scienze Umanistiche, Economia, Giurisprudenza o laurea quinquennale o specialistica in Ingegneria e Architettura e titoli stranieri equipollenti e che superino l’esame di ammissione consistente nella valutazione del curriculum di studi e dei titoli presentati.
Non è consentita la contemporanea iscrizione ad altri corsi universitari.

Contenuti
La didattica del Master si articolerà secondo moduli in modo da garantire una variegata e interdisciplinare offerta didattica, corrispondente a 60 crediti. Le tematiche affrontate saranno le seguenti:

  • sistemi museali (musei archeologici ed aree musealizzate open air);
  • sistemi informatici per i Beni Culturali (informatica di base; gestione documentale e data base);
  • musealizzazione e mostre virtuali (strumenti e tecniche di comunicazione multimediale; elaborazione di immagini in formato digitale; ambienti per la simulazione visuale);
  • discipline storico giuridiche per i Beni Culturali (storia della politica dei Beni Culturali; legislazione italiana e internazionale; sicurezza nelle aree museali e nei cantieri di scavo);
  • storia delle tecniche e della conservazione dei materiali archeologici (introduzione alle tecniche artistiche;strumenti, applicazioni e obiettivi);
  • mostre e percorsi espositivi (ideazione e allestimento di mostre e percorsi espositivi; sistemi GIS; progettazione di itinerari turistico culturali);
  • valorizzazione e gestione dei Beni Archeologici (catalogazione; promozione e marketing; elaborazione progetti, contratti e convenzioni);
  • elaborato finale.

Il Master è strutturato in moduli che rispondono ai temi sopra indicati; ogni modulo comprende differenti ore di lezione e/o esercitazione, distribuite prevedibilmente in due giorni alla settimana (venerdì e sabato mattina). Alcune esercitazioni pratiche potranno richiedere un impegno più continuativo.
A conclusione di ciascun modulo del Master è prevista una prova di valutazione, consistente in un colloquio e/o nella presentazione di un elaborato scritto che sarà assegnato a ciascun candidato da uno dei docenti del Master.
A conclusione del Master è prevista una prova finale.
La frequenza richiesta agli studenti è obbligatoria sia per le lezioni teoriche che per le attività pratiche e di tirocinio. Le assenze non possono superare il 30% del monte ore del Master.

 

Note

Costo La partecipazione è subordinata al versamento di € 4.000,00 totali. Per coloro che risultino, da idonea documentazione, essere in situazione di handicap con una invalidità riconosciuta pari o superiore al 66% è previsto l’esonero dal contributo di iscrizione e il pagamento di soli € 100 per l’intero corso. Gli aventi diritto devono presentare allo sportello della segreteria master, prima dell’immatricolazione, la documentazione che attesta la percentuale di invalidità. Borse di studio e finanziamenti Il Consiglio di Corso potrà concedere borse di studio a totale e/o parziale esenzione dalla quota di iscrizione a due partecipanti, non cittadini dell’Unione Europea.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *