MASTER IN SCIENZE AMMINISTRATIVE
Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo"
Città Urbino
Costo 2700 €
Durata 12 Mesi
Stage NO

Il Master in Scienze Amministrative è un master di II livello organizzato dalla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

Obiettivi
Il Master in Scienze amministrative dell’Università degli Studi di Urbino:

  • è organizzato dalla Facoltà di Scienze politiche in collaborazione con le Facoltà di Giurisprudenza e di Economia;
  • è rivolto sia a giovani laureati (in possesso di laurea quadriennale, specialistica o magistrale), sia a coloro che lavorino all’interno delle istituzioni pubbliche o di interesse pubblico;
  • ha l’obiettivo di fornire competenze, approfondimenti, aggiornamenti ed un elevato livello di specializzazione professionale, utili anche per accedere alla dirigenza o a progressioni di carriera, nelle pubbliche amministrazioni e nelle organizzazioni che svolgono attività di interesse pubblico;
  • in particolare, si propone di preparare operatori giuridici ed amministrativi in grado di gestire i problemi complessi dell’amministrazione locale;
  • dà luogo all’attribuzione di 60 crediti formativi universitari (CFU);
  • è frutto di una esperienza più che decennale: nato nel 1996 come corso di perfezionamento, è stato successivamente adeguato alle riforme universitarie degli ultimi anni.

Al termine del percorso formativo verrà rilasciato il titolo di “Master universitario di secondo livello in Scienze amministrative”, ossia la più elevata qualifica di specializzazione post-universitaria rilasciata in base alla normativa italiana.

Destinatari
Il Master, che è idoneo a completare il bagaglio formativo indispensabile per accedere alla dirigenza, è rivolto sia a giovani laureati, sia a coloro che lavorino all’interno delle istituzioni pubbliche (od in organizzazioni che espletino attività di interesse pubblico) e che desiderino approfondire (per motivi di aggiornamento, di riqualificazione professionale e di educazione permanente) gli aspetti tecnici, giuridici ed economici, relativi all’attività amministrativa, specie degli enti locali.

Contenuti
I partecipanti potranno:

  • frequentare l’intero corso del Master;
  • partecipare soltanto ad uno o più moduli;
  • partecipare al Master in qualità di uditori.

In particolare, le attività del corso del Master consistono in:

  1. un corso principale, articolato in dodici moduli, che consta di 195 ore di lezione frontale (39 CFU);
  2. esercitazioni, per un totale di 60 ore di lezione frontale (8 CFU);
  3. altre attività didattiche integrative, come conferenze, seminari, seminari di aggiornamento, ricerche guidate, nonché altre iniziative culturali organizzate dall’Ateneo e/o ritenute equipollenti dal Comitato direttivo, che privilegiano l’aspetto pratico ed applicativo degli insegnamenti impartiti nel Master (8 CFU);
  4. tesina ed esame finale (5 CFU);
  5. studio individuale e letture di casi e materiali appositamente selezionati;
  6. possibilità di partecipazione ad uno stage presso amministrazioni pubbliche o private.

Il livello di preparazione sarà sottoposto a verifiche nel corso dell’anno. Il Master si concluderà con una prova finale, consistente nella presentazione e discussione di una tesina.

I moduli ed i relativi responsabili sono:

  • L’amministrazione dello Stato e delle autonomie (L. Califano e M. Gnes)
  • L’amministrazione europea ed italiana (M. Gnes)
  • Il personale ed il rapporto di lavoro con le pubbliche amministrazioni (P. Pascucci)
  • L’organizzazione, l’amministrazione e la gestione delle risorse umane nelle pubbliche amministrazioni (L. Tamassia)
  • Il procedimento ed il provvedimento (A. Sandulli, M. Gnes)
  • I beni ed i servizi pubblici (M. Gnes e P. Polidori)
  • I contratti della pubblica amministrazione (M. Gnes)
  • Il processo amministrativo (A. Sandulli e M. Gnes)
  • Economia e management delle amministrazioni pubbliche (F.G. Grandis)
  • Elementi di ragioneria pubblica (F.G. Grandis)
  • L’analisi delle politiche pubbliche (M.S. Righettini)
  • La programmazione, la valutazione ed i controlli delle pubbliche amministrazioni (M.S. Righettini, M. Ciambotti e M. Gnes)

I frequentanti del Master potranno:

  1. accedere alle biblioteche dell’Ateneo;
  2. utilizzare i servizi telematici ivi disponibili;
  3. godere di agevolazioni in alcuni alberghi e ristoranti di Urbino;
  4. usufruire degli alloggi dei Collegi universitari e dei connessi servizi di mensa.

Note

Durata Il Master si terrà da dicembre a novembre (con frequenza obbligatoria dei 2/3 delle attività). Il corso principale e le esercitazioni si terranno indicativamente dal mese di dicembre al mese di giugno, nonché nel mese di ottobre. Le lezioni si terranno, di norma, il venerdì ed il sabato, per complessive 15-18 ore settimanali, presso la sede della Facoltà di Scienze politiche dell'Università degli studi di Urbino "Carlo Bo". Alcune attività didattiche integrative, come conferenze e seminari, potrebbero svolgersi presso altre sedi. Costo

  • per la partecipazione all'intero Master: € 2700,00 complessivi (comprensivi di tassa regionale sul diritto allo studio universitario e dell'imposta di bollo), da versare in due rate (di cui la prima, pari ad euro 1700,00, al momento dell'iscrizione e la seconda, pari ad euro 1000,00, entro un mese circa dall'inizio delle lezioni); oppure:
  • per la partecipazione in qualità di uditore all'intero Master: € 1350,00 complessivi, da versare al momento dell'iscrizione; oppure:
  • per ogni modulo a cui si intende partecipare: € 300,00.
Le quote devono considerarsi al netto delle spese bancarie. Borse di studio e finanziamenti Il Master bandisce una borsa di studio di Euro 1.000,00, a copertura della seconda rata d'iscrizione al Master, riservata a giovani e meritevoli neolaureati, che verrà assegnata a seguito dell'espletamento di una procedura selettiva svolta dalla commissione di ammissione al Master, sopra indicata. I requisiti per partecipare sono il conseguimento della laurea da non più di quattro anni e l'età non superiore a ventinove anni. I titoli, le modalità, i termini ed i criteri per la valutazione della domanda sono quelli indicati per l'ammissione al Master, compreso l'eventuale colloquio. Inoltre, in caso di pari punteggio, sarà data precedenza al candidato anagraficamente più giovane di età, e, in caso di ulteriore parità, a quello con il reddito ISEE relativo all'anno 2011 inferiore. I candidati interessati a partecipare al concorso per l'attribuzione della borsa di studio devono presentare, oltre e contestualmente alla domanda di ammissione del Master, domanda in carta semplice con l'indicazione analitica dei titoli di cui si chiede la valutazione. La prova orale serve a valutare le conoscenze generali dei candidati con riferimento alle materie ed alle tematiche oggetto del Master in Scienze amministrative. Ha inoltre la funzione di valutare l'attitudine dei candidati ad esaminare questioni di carattere concreto del tipo di quelle su cui verrà imperniato l'insegnamento. Il Comitato direttivo del Master si riserva di bandire ulteriori borse di studio, messe a disposizione da enti pubblici e privati. Gli iscritti al Master, per finanziare le spese di partecipazione, possono usufruire del prestito d'onore dell'Ateneo, o aderire all'iniziativa interministeriale per accedere al finanziamento "Diamogli credito", con le modalità consultabili sui rispettivi siti internet (www.uniurb.it/it/prestitodonore e www.diamoglicredito.it/). Si segnalano anche le borse di studio ("voucher") bandite da diverse regioni ed enti locali.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *