MASTER LE CULTURE MUSICALI DEL NOVECENTO
BAICR Sistema Cultura
Città
Costo 1150 €
Durata 12 Mesi
Stage NO

Il Master Le culture Musicali del Novecento si rivolge a quanti operano, o intendano operare, nelle scuole di base e in quelle professionali, nei relativi settori dell’indagine storico-musicologica, dell’analisi e delle relative metodologie, dello studio del testo e delle prassi esecutive, dell’interpretazione e della psicologia della musica.

Il Master Le culture Musicali del Novecento propone l’approfondimento di alcune discipline musicologiche riguardanti diverse culture musicali del Novecento, sia dal punto di vista teorico-speculativo sia da quello pratico-analitico. In questa prospettiva sono presentati quattro percorsi:

  1. i repertori musicali del Novecento, con particolare riferimento alle avanguardie colte occidentali, alla tradizione afro-americana, alle culture di tradizione orale, ai generi della popular music, alla musica elettronica e concreta, alle nuove tecnologie informatiche nella composizione;
  2. le metodologie analitiche più utilizzate nello studio della musica, unitamente alla descrizione di procedimenti analitici empirici volti alla risoluzione di problemi specifici legati alla significazione e all’interpretazione;
  3. i problemi relativi alla lettura del testo musicale, incluso un riferimento alla rivalutazione delle prassi esecutive pre-romantiche;
  4. le problematiche e il dibattito intorno all’educazione musicale di base, con specifico riferimento alla percezione e ai problemi dell’ascolto e in relazione all’insegnamento della composizione e della pratica strumentale.

Destinatari
L’ammissione al Master universitario Le culture Musicali del Novecento richiede il possesso di un diploma di Conservatorio o di laurea triennale o di un diploma di laurea specialistica o laurea magistrale o laurea del vecchio ordinamento ovvero di un titolo equipollente conseguito in Italia o all’estero.
L’ammissione è subordinata alla coerenza e congruenza tra il titolo di studio posseduto e i contenuti scientifico-disciplinari e professionali proposti dal Master.

Contenuti
I contenuti del Master Le culture musicali del Novecento sono erogati attraverso piattaforma e-learning, cui il corsista accede tramite userid e password fornite dal Baicr.
Essi sono rappresentati in una mappa nella quale figurano aree concettuali e relazioni che le legano.
Ciascuna area concettuale è costituita da più moduli strutturati in unità lezione.
Ad ogni modulo sono legate una verifica e una esercitazione:
La verifica (prova strutturata) è costituita da una batteria di test a scelta multipla, corredata dagli opportuni messaggi compensativi, che vengono visualizzati dal fruitore in tempo reale, dopo l’esecuzione della prova. E’ valutata in trentesimi.
L’esercitazione è una prova aperta costituita da un quesito a cui il corsista deve rispondere con un breve testo. Il quesito è corredato da una proposta di esecuzione elaborata dal tutor/formatore, che viene visualizzata in tempo reale, dopo l’esecuzione della prova.
Le esercitazioni e le prove di verifica intermedie debbono essere svolte con regolarità: essendo il master a distanza, le date delle verifiche testimoniano la frequenza, scandiscono i tempi del percorso formativo e consentono di tracciare il grafo di apprendimento individuale.
Lo svolgimento delle prove di verifica in itinere non comporta il conseguimento di crediti formativi universitari (CFU); le prove intermedie hanno valore formativo ed il loro svolgimento è finalizzato al conseguimento dell’ammissione didattica all’esame finale.

  •  I linguaggi del Novecento: le avanguardie colte (G. Bietti, E. Pozzi)
  • Introduzione alle metodologie analitiche (I livello) (E. Pozzi)
  • Il jazz nella tradizione afro-americana (L. Onori, A. Apuzzo)
  • Culture musicali di tradizione orale (S. Facci)
  • Il paesaggio sonoro (A. Mayr)
  • Le altre musiche (L. Marconi)
  • Musica e scienza: esempi di influenze e interazioni tra discipline artistiche e procedimenti scientifici nella cultura musicale contemporanea (E. Pozzi)
  • Sonorità e tecnologie (M. Gabrieli)
  • Musica e narratività. Il raccontar musicale: descrizione e narrazione nella musica colta europea (E. Pozzi)
  • Introduzione alle metodologie analitiche (II livello) (E. Pozzi)
  • Lo studio del testo e le prassi esecutive (M. Privitera)
  • Analisi e interpretazione (G. Sanguinetti)
  • Introduzione alla formazione di base: didattica della composizione e dell’improvvisazione (B. Porena)
  • Educazione musicale e competenza musicologica: condotte e didattica dell’ascolto (F. Ferrari, F. Vacca)
  • Didattica della pratica strumentale (F. Vacca)

Unitamente allo studio dei moduli e allo svolgimento delle prove in itinere la formazione è integrata dalla partecipazione al Forum disciplinare per approfondire temi relativi al master.
L’ammissione all’esame finale in presenza è subordinata al completamento del percorso formativo che include verifiche, esercitazioni e partecipazione al Forum disciplinare.

Note

Durata 1.500 ore

Costo Costo per ex-iscritti, personale -anche precario- PA e Scuola: €1.000,00, così suddiviso:

  • € 375,00 (Contributo di iscrizione) da versare alla Scuola IaD – Univ. di Roma "Tor Vergata"
  • € 625,00 (Spese fruizione a distanza) da versare al Consorzio BAICR Sistema Cultura.

Costo per utenti con disabilità (invalidità pari o superiore al 66%, indipendentemente dalla capacità contributiva): €600, così suddiviso:

  • € 100,00 (Contributo di iscrizione) da versare alla Scuola IaD – Univ. di Roma "Tor Vergata"
  • € 500,00 (Spese fruizione a distanza) da versare al Consorzio BAICR Sistema Cultura.

Costo senza riduzioni €1.150,00, così suddiviso:

  • € 450,00 (Contributo di iscrizione) da versare alla Scuola IaD – Univ. di Roma "Tor Vergata"
  • € 700,00 (Spese fruizione a distanza) da versare al Consorzio BAICR Sistema Cultura.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *