MASTER MIPET IN IMPIANTI INDUSTRIALI
Perform - Centro di Formazione Permanente
Città Genova
Costo 7500 €
Durata 6 Mesi
Stage SI

perform

Il MIPET (Master in Industrial Plant Engineering and Technologies) forma analisti di processo, ingegneri di sistema, project engineer, esperti nella progettazione e gestione di grandi impianti industriali, coloro che, all’interno della struttura organizzativa e produttiva di una società impiantistica, coordinano dal punto di vista tecnico l’esecuzione di un progetto complesso di ingegneria, sviluppato su commessa.

Il Master MIPET è stato coprogettato da docenti della Scuola Politecnica e Facoltà di Ingegneria di Genova, del DIME Universita’ di Genova e da rappresentanti di grandi aziende operanti nel settore dell’impiantistica industriale e importanti istituzioni: ABB, Confindustria Genova, Danieli Centro Combustion, Ordine degli Ingegneri di Genova, Paul Wurth Italia, Prisma Italimpianti, Tenova.

L’alto tasso di sviluppo del mercato rende infatti necessario alle imprese organizzarsi con risorse umane fortemente specializzate nella progettazione e gestione di grandi impianti industriali, al fine di rispondere al meglio alla sfida concorrenziale. Tuttavia, tali aziende hanno difficoltà a trovare professionals con le competenze necessarie a ricoprire tali posizioni e intendono pertanto fare nascere un polo di riferimento per la formazione tecnica nel campo della progettazione e realizzazione di impianti industriali, anche attraverso la realizzazione del Master universitario nel settore dell’impiantistica industriale, affiancando alle competenze consolidate industriali quelle teoriche e formative della Facoltà di Ingegneria di Genova e di grandi esperti internazionali.

Obiettivi
Il Master MIPET in Impianti industriali forma ingegneri di sistema, coordinatori tecnici di progetto con un’impostazione approfondita sui temi tecnici dell’Impiantistica Industriale e con una visione complessiva dell’Impianto e delle sue esigenze tecniche nelle diverse fasi di sviluppo: Offerta, Ingegneria, Acquisti, Realizzazione, Cantiere e Commissioning. Al termine del percorso formativo, gli allievi avranno acquisito capacità trasversali di base in tutti i settori di competenza (meccanica, elettricoelettronica, computazionale, gestionale, sicurezza, materiali, processi e componenti) alle quali avranno affiancato un percorso di specializzazione e di formazione in Azienda in settori specifici di competenza.

Il lavoro dell’impiantista è un’attività completa e complessa sia per il numero di specializzazioni che concorrono alla realizzazione dell’impianto – che è indispensabile coordinare attraverso tecniche organizzative – sia per l’importante valore economico dell’impianto stesso: è un lavoro di squadra, di integrazione e di confronto tra diverse aree specialistiche che richiede lo sviluppare capacità relazionali, di confronto e di assunzione di responsabilità.

Tale attività sviluppa capacità sistematiche e di integrazione, offrendo contemporaneamente modo di approfondire le conoscenze tecnologiche e di processo.
Il Master renderà possibile il raggiungimento di queste competenze attraverso lo studio e l’esperienza di concrete e specifiche problematiche aziendali, con il supporto di docenti provenienti dalle maggiori realtà impiantistiche e di testimonianze di specialisti internazionali.
Al termine del percorso formativo, gli allievi saranno consapevoli del processo produttivo di un grande impianto che va dalla progettazione fino al collaudo finale, passando per un complesso mix di gestione della commessa e di innovazione tecnologica. Pertanto, oltre ad aspetti tecnici, verranno approfonditi: strumenti e metodi di gestione commessa, processo di acquisto, realizzazione dell’impianto in cantiere, normative di riferimento.

Il percorso formativo mira a formare ingegneri con specifiche competenze nel campo della progettazione e gestione di sistemi impiantistici complessi, mantenendo standard di qualità ed eccellenza.

I settori applicativi riguardano principalmente la siderurgia, l’energetica e gli impianti per la produzione di prodotti a processo continuo o batch (petrolchimico, alimentari, vernici, etc.) e per la fornitura di servizi in genere (dissalatori, condizionamento, etc.).
Gli allievi dovranno acquisire capacità trasversali di base in tutti i settori di competenza (meccanica, elettrica ed elettronica, computazionale, gestione, qualità, ambiente, sicurezza, scienza dei materiali, processi e componenti) alle quali affiancare una percorso di specializzazione e di formazione in Azienda in settori specifici di competenza e di intervento.

In particolare, per quanto riguarda le capacità gestionali, gli allievi acquisiranno:

  • comprensione dei contesti e dei fenomeni organizzativi e gestionali delle imprese
  • conoscenza delle metodologie di analisi dei processi
  • capacità di analisi e progettazione delle reti (elettriche, fluidiche)
  • capacità di analisi sistemica degli impianti e valutazione dei rischi
  • capacità di esaminare sistemi di automazione e controllo degli impianti
  • capacità di discutere attivamente le linee generali e specifiche di uno studio di fattibilità per la realizzazione di un impianto industriale

Per quanto riguarda le capacità specialistiche, gli allievi matureranno, in uno scenario internazionale, conoscenze approfondite dello stato dell’arte tecnologico relativamente:

  • al settore degli impianti nel settore metallurgico
  • al settore degli impianti di produzione dell’energia e dell’acqua (dissalazione), anche combinati tra loro al settore dei servizi e del project management in senso lato.

Per raggiungere l’obiettivo formativo è stato progettato un percorso che prevede l’integrazione di attività formativa in aula e in azienda nonchè l’integrazione di docenza universitaria, docenza aziendale, docenza libero professionale e docenza di livello internazionale. Al fine dell’inserimento degli allievi in azienda è prevista un’attività di orientamento durante il percorso

Destinatari

  • Neo laureati in Ingegneria con profilo tecnico
  • Studenti Eccellenti a Livello Internazionale provenienti da Ingegneria
  • Ingegneri con esperienza in Impiantistica nel Mondo
  • Dipendenti di aziende operanti nell’ambito dell’impiantistica o del loro indotto, interessati ad approfondire temi specifici, attraverso la possibilità di iscriversi a singoli moduli didattici

Sbocchi occupazionali
Il Master MIPET in Impianti Industriali forma ingegneri di sistema, coordinatori tecnici di progetto con un’impostazione approfondita sui temi tecnici dell’Impiantistica Industriale e con una visione complessiva dell’Impianto e delle sue esigenze tecniche nelle diverse fasi di sviluppo: Offerta, Ingegneria, Acquisti, Realizzazione, Cantiere e Commissioning. Al termine del percorso formativo, gli allievi avranno acquisito capacità trasversali di base in tutti i settori di competenza (meccanica, elettrico-elettronica, computazionale, gestionale, sicurezza, materiali, processi e componenti) alle quali avranno affiancato un percorso di specializzazione e di formazione in Azienda in settori specifici di competenza.

Contenuti
Il Master in Impianti Industriali comprende:

  1. Moduli di base per Industrial costruzione di impianti , tra cui Process Engineering, Automazione, materiali e tecnologie, ecc
  2. Moduli operativi su aspetti innovativi e critici per gli impianti industriali (ad esempio, Norme e Regolamenti, Project Management , Quality Assurance , ecc )
  3. Moduli tematici sulla soluzione innovativa per settori specifici (ad esempio energia, ferro e acciaio, trattamento delle acque, sostenibilità)
  4. Internship in Azienda dedicati ad acquisire esperienza sul campo, compreso lo sviluppo del Project Work relativo a un caso reale
  5. Visite a impianti industriali, uffici di ingegneria, centri di ricerca e sviluppo e laboratori .
  6. I test per la certificazione delle competenze individuali e le capacità acquisite dai partecipanti su temi specifici vengono condotti alla fine di ogni singolo modulo.
  7. Vi Sono moduli professionali, integrati nel Master, ma aperti a partecipanti esterni come corsi autonomi. Questi moduli comprendono sia progetti individuali che di team da svolgere in concorrenza / cooperazione interagendo con esperti.

Note

Durata

  • 420 ore in Class e Laboratori
  • 480 ore in Internship e Project Work (PW)
  • 120 ore in Seminari Interazionali, Orientamento e Altri Corsi.

Stage Il collocamento è molto buono sia in termini di numero e qualità, le statistiche di collocamento confermano che oltre il 80% degli studenti delle precedenti edizioni sono stati assunti dalle principali industrie e grandi aziende operanti nel settore industriale subito dopo il completamento del MIPET. Le Aziende sponsor del MIPET sono interessate e impegnate a valutare i migliori studenti MIPET per posizioni di lavoro e, in caso di selezione, gli sponsor assumono i candidati e gli riconoscono gli sforzi di partecipazione al MIPET, almeno, rimborsando l'intera quota di iscrizione.  Gli Studenti e le Aziende del MIPET hanno la possibilità di conoscersi durante l'Internship & il Project Work: queste esperienze migliorano il Curriculum e le opportunità di collocamento professionale. MIPET organizza incontri individuali e di gruppo tra aziende e studenti MIPET, così come incontri diorientamento, al fine di finalizzare accordi di stage e di cooperazione.

Costo La quota di Registrazione è di 7’500 Euro, ma vi sono molte borse per gli studenti meritevoli e la piena copertura delle tasse per candidati outstanding.

Richiedi opinioni o scrivi la tua esperienza (Disclaimer: Opinioni Master declina qualsiasi responsabilità per le dichiarazioni rilasciate)

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *